Home Cronaca Cronaca Genova

Procura nomina esperta per stimare le opere di Modigliani

0
CONDIVIDI
Opera di Amedeo Modigliani

GENOVA.29GIU. Paolo D’Ovidio, procuratore aggiunto e il pm Michele Stagno nell’ambito dell’inchiesta impostata su probabili falsi di Modigliani esposti a palazzo Ducale di Genova ha nominato come perito Isabella Quattrocchi, la professoressa che svelò che alcuni dei quadri posseduti dall’ex Nar Massimo Carminati erano falsi.

L’ insegnante dovrà indagare sui i dipinti esposti a Palazzo Ducale e definire la verità su queste opere . I carabinieri del nucleo tutela del patrimonio, il 28 giugno hanno consegnato ai pm genovesi la relazione della consulente Mariastella Margozzi, storica dell’arte e funzionario del Ministero dei Beni culturali, la quale sostiene che alcune opere in rassegna sono false. L’inchiesta, per falsificazione di opere a carico di ignoti, era nata dopo un esposto del collezionista d’arte toscano Carlo Pepi consegnato ai carabinieri di Roma.

Era stato Carlo Pepi a sollevare dubbi sull’autenticità e sull’attribuzione di alcune opere esposte supportati da una dichiarazione dello studioso d’arte Marc Restellini. Dopo le molte polemiche occorre un’ esperto, al di sopra delle parti, che stabilisca dopo le vari e perizie e analisi l’autenticità delle opere di Modigliani esposte a Palazzo Ducale di Genova. ABov.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here