Sospetta cellula Isis, marcia indietro procura

0
CONDIVIDI
Aereo da Tirana dirottato su Pisa per maltempo
I due presunti terroristi arrestati il 31 dicembre al Colombo non sarebbero integralisti appartenenti all'Isis, ma profughi iraniani espatriati per raggiungere i famigliari in Inghilterra
I due sospetti terroristi arrestati il 31 dicembre al Colombo con passaporti falsi non sarebbero integralisti appartenenti a cellula Isis

GENOVA. 12 GEN. La procura genovese sta consultando alcuni documenti per verificare le testimonianze della coppia di sedicenti siriani, poi dichiaratisi iraniani, arrestati con passaporti falsi il 31 dicembre al Colombo e sospettati di appartenere a una cellula Isis. Probabilmente non sono terroristi.

Il pm li ha interrogati nuovamente oggi pomeriggio e sarebbero emersi particolari, che potranno alleggerire la posizione dei due indagati. I legali hanno chiesto al Tribunale del riesame la loro scarcerazione: non sono terroristi, ma profughi di una minoranza cattolica araba, che tentavano di raggiungere i famigliari in Inghilterra con ogni mezzo.

LASCIA UN COMMENTO