Presentazione libro sull’Islam al Ducale

0
CONDIVIDI
Paolo Branca. Presentazione libro sull’Islam al Ducale

GENOVA. 31 OTT. Mercoledì 2 novembrealle ore 17.45 nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale sarà presentato il libro “Ideologie religiose vs esperienze di fede:una prospettiva islamica” di Paolo Branca. Questo è l’ultimo incontro del ciclo Jihad, Islam, Europa  in collaborazione con il Centro Studi Antonio Balletto.

Nella sua ricerca Branca si dedica ai temi classici dell’islamologia: il rapporto Islam-mondo moderno, in specie per ciò che riguarda il fondamentalismo e riformismo musulmani.

E questo libro tratta di come gruppi puritani o fanatici son sempre esistiti all’interno delle varie tradizioni religiose, ma ‘integralismo’ e ‘fondamentalismo’ sono fenomeni moderni tanto nella loro genesi quanto nelle loro dinamiche.
Essi non pongono tanto la distinzione tra credenti e non, ma fra tradizione e modernità: per questo non si possono comprendere con un approccio unicamente dottrinale o teologico. Non aderiscono a un credo diverso da quello degli altri fedeli ‘comuni’, ma hanno una maniera particolare di ‘appartenere’ alla comunità dei credenti. Una forma di preservazione di un mito che però non corrisponde ad alcuna realtà effettiva di alcun tempo e in nessun luogo.

 

Branca è ricercatore in Islamistica presso l’Università cattolica di Milano. Ha insegnato Lingua e Letteratura Araba a partire dal 1994 in varie università, tra cui Torino, Pavia, l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Milano e l’Università cattolica di Milano, dove dal 1998 è affidatario del corso di Lingua araba (poi Lingua e letteratura araba). È stato relatore in numerosi convegni e seminari di studio presso varie istituzioni tra le quali: Pontificia Universitas Urbaniana, Institut du Monde Arabe – Parigi, Accademia della Guardia di Finanza – Bergamo, Centro Alti Studi per la Difesa – Roma, Université de Lausanne, Università di Pisa, Università di Firenze, Università di ‘Ain Shams – Il Cairo (Egitto).

È membro del comitato Scientifico di Oasis; di SeSaMo (Società Studi Medio Oriente) di cui è stato socio fondatore ed è Presidente; e del Comitato per l’islam italiano, stabilito dal Ministero dell’Interno.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO