Home Sport Sport Genova

Presentato in Regione Liguria il 29° Meeting Arcobaleno

0
CONDIVIDI

GENOVA. 28 GIU. L’atletica leggera internazionale torna in Liguria con la 29a edizione del Meeting Arcobaleno Atletica Europa, appuntamento promosso dai Comuni di Celle Ligure e Varazze, assieme a Boissano, Borghetto Santo Spirito, Finale Ligure, Giustenice, Loano, Pietra Ligure, Toirano e Tovo San Giacomo, con il patrocinio della Regione Liguria, della Provincia di Savona e della FIDAL Liguria.

Questa mattina è avvenuta la presentazione ufficiale dell’evento nella sala Trasparenza della Regione.

“Il Meeting Arcobaleno presenta un importante e consolidato valore agonistico e, allo stesso tempo, è perfettamente in linea con la volontà di Regione Liguria di valorizzare iniziative che, come questa, coinvolgano il territorio regionale in modo ampio – sottolinea l’assessore regionale allo Sport Ilaria Cavo – E’ un appuntamento che vive tutto l’anno, grazie agli eventi collaterali realizzati anche con un forte contatto con il mondo della scuola, ed è un grande esempio di collaborazione e sinergia tra comuni diversi, impegnati attivamente nella promozione sportiva e turistica del nostro territorio”


“Abbiamo portato a termine un restyling completo, con il rifacimento totale dei campi da calcio a 11 e a 7 in sintetico e la pista di atletica leggera in seminato, con materiali di ultima generazione: insieme al Comune di Varazze, abbiamo dedicato l’impianto ai cittadini” spiega Matteo Amenduni, consigliere di Celle Ligure delegato allo Sport . “Abbiamo iniziato un percorso di condivisione, assieme al Comune di Celle Ligure, con un grande investimento nell’impianto di Atletica – aggiunge Luigi Pierfederici, assessore allo sport di Varazze – Non potevamo non coglier l’occasione di inserirci in questo circuito dove il Meeting Arcobaleno, da 29 anni, ha importanza e storicità”
Saranno Boissano e Celle Ligure, rispettivamente martedì 4 e mercoledì 5 luglio, a ospitare un ricco programma di sfide coinvolgenti 800 atleti in arrivo da 15 nazioni. E’ l’epilogo agonistico di un percorso che da diverse stagioni crea un forte legame tra sport, cultura, turismo e promozione del territorio. Il Meeting Arcobaleno è inserito nel circuito “Europe Athletisme Promotion” ed è caratterizzato, nel 2017, dalla partecipazione di numerose stelle dell’atletica internazionale, ufficializzate in sede di presentazione dal direttore organizzativo Giorgio Ferrando, presente assieme ad Angelo Marchese (pres. Atletica Celle Ligure). Nei 100 metri femminili, spicca la presenza della sudafricana Tamzin Thomas (record personale 11.53) mentre i 400 sono illuminati dalla connazionale Justine Palframan (51.27). Sfida tra le svedesi Hermansson (2.00.94) e Andersson negli 800, con la danese Troest (2.02.71) possibile outsider. Nei 100 ostacoli, attenzione all’inglese Broadbelt-Blake (13.18) mentre la qualità nel lungo è garantita dalla svizzera Garlinski (6.18). In campo maschile fari puntati sull’australiano Gamble, in gara nei 100 (10.28) e nei 200 (20.61). Nel primo caso, se la dovrà vedere con gli inglesi Confidence (10.33) e Cain (10.44). Gli occhi degli spettatori, nei 400, andranno al gambiano Sanneh (46.47 realizzato nel 2017) mentre è lotta per tre negli 800 con i tunisini Ayouni (1.45.63) e Chnini (1.46.24) assieme allo svedese Asplund (1.48.39). Di rilievo anche i 400 ostacoli, potenzialmente targati Sudafrica con Hanekon (49.03) e Pretorius (49.28) oppure Francia con Yoann (49.52) oppure Gran Bretagna con Flannery (48.80). Ha un primato superiore agli 8 metri (8.16) l’atteso protagonista del salto in lungo: il sudafricano Cotter. Il Sudafrica farà gareggiare, assieme ai normodotati, i suoi campioni paralimpici protagonisti, con la vittoria di ori e argenti, alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. Nei 100 Ilse Carstens, nei 400 Dyan Buis, Charl du Toit e Anrune Liebenberg.

Tra gli atleti azzurri, c’è il ritorno del martellista Marco Lingua, protagonista nel 2016 a Boissano con un fantastico 76.03, migliore prestazione italiana della stagione. Sono previsti, tra i liguri, Luminosa Bogliolo (CUS Genova) e Samuele De Varti (CUS Genova) nei 100 e 110 ostacoli, assieme ai gioielli dell’Atletica Arcobaleno: Stefania Biscuola (400 o 800), Denis Canepa (Giavellotto), Luca Biancardi (bronzo sui 100 ai Tricolori Allievi di Rieti con 10.79) e Francesco Rebagliati (400 ostacoli).
Martedì 4 luglio l’impianto di Boissano, in località Marici, sarà sede del prologo dell’evento, comprendente il programma assoluto dei lanci (Martello, Peso, Giavellotto, Disco) sia molte delle gare dedicate alle categorie giovanili come il salto in lungo, il salto in alto, i 300 e i 1000 metri riservati a Cadetti e Ragazzi. Appuntamento alle 14:30 per il ritrovo della giuria e dei concorrenti. Il 7° Trofeo Gian Mario Delucis è legato ai 100 maschili e femminili della categoria Allievi.
Mercoledì 5 luglio toccherà al rinnovato Stadio “Giuseppe Olmo-Pino Ferro” di Celle Ligure, con una pista nuova e fiammante già protagonista a fine maggio durante i Tricolori Staffette. Nel pomeriggio, a partire dalle 16:30 le sfide giovanili di corsa (60 metri Ragazzi, 80 metri Cadetti, 600 Cadetti), Vortex Ragazzi e getto del peso Cadetti.
E’ confermata l’attenzione della Fondazione Agostino De Mari nei confronti del Meeting Arcobaleno grazie alla 18° edizione del Trofeo Insieme nello Sport. Alle 20:45 e alle 21:45, rispettivamente, le prove sui 100 e 400 metri paralimpici in carrozzina. Tra i sicuri protagonisti, Michele Briano e Farhan Hadafo. In precedenza, alle 17:10, in pista gli atleti Special Olympics per affrontare i 50 metri. Nel salto in lungo, le donne si sfideranno a partire dalle 18:30 (orario di inizio anche del salto in alto femminile e dei 200 uomini) mentre gli uomini inizieranno alle 20.
Il programma dei confronti assoluti prevede gli 800 femminili alle 19:15, gli 800 maschili (26° Memorial Rolando Fregoli) alle 19:45, i 100 ostacoli femminili alle 20:15, i 110 ostacoli maschili alle 20:30, i 100 femminili (11° Trofeo Michele Olmo) alle 21, i 100 maschili (23° Gran Premio Giuseppe Olmo) alle 21:20, i 400 femminili (27° Trofeo AtleticaEuropa) alle 22, i 400 maschili (25° Trofeo Avis Celle Ligure) alle 22:15. Chiusura con le staffette 4×100 donne (22:30) e uomini (22:45).
Confermato l’apporto delle Aziende Olmo Spa e Karhu, main partners della manifestazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here