Home Cronaca Cronaca Genova

Presentato il calendario 2017 dell’ Esercito

1
CONDIVIDI
Presentato il calendario 2017 dell’ Esercito

GENOVA. 16 DIC. Presentato questa mattina, presso i saloni del Comando Militare Esercito “LIGURIA” di Genova, il calendario 2017 dell’Esercito.

A fare gli onori di casa, in una sala gremita, il comandante del CME “LIGURIA”, il Colonnello Gianfranco Giuseppe Francescon che ha introdotto i principali temi del calendario insieme all’Ing. Giuseppe Zampini, Presidente Confindustria Genova e dell’Ing. Andrea Campora senior VP Cybersecurity Leonardo Company.

Presenti le massime autorità civili e militari della Liguria, fra gli altri il questore Sergio Bracco il procuratore Capo Francesco Cozzi, il comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Riccardo Sciutoil, comandante provinciale della guardia di finanza.


Il CalendEsercito 2017 “Innovazioni della Grande Guerra” è dedicato proprio alle innovazioni tecnologiche che, nate nel periodo bellico, si sono poi diffuse e sono divenute patrimonio della società mondiale.

Nei dodici mesi saranno confrontate le innovazioni che hanno visto un impiego, a volte iniziale a volte in forma implementata, nel periodo ‘15-’18 e le loro applicazioni nella società contemporanea.

Un esempio sono le teleferiche della Grande Guerra realizzate dai reggimenti genio e le attuali teleferiche o seggiovie per turisti e sciatori o anche l’orologio da polso che sostituì, nel periodo bellico, l’allora popolare “cipolla”.

In ogni pagina sono inserite delle curiosità riguardanti eventi, fatti o situazioni dell’innovazione in argomento.

Il paginone centrale del prodotto editoriale è dedicato ad un aspetto complementare al contenuto del calendario, ad un’ “innovazione sociale”, l’emancipazione femminile che si sviluppò anche attraverso questo evento epocale.

La particolarità “tecnologica” del calendario è la presenza su ogni mese di un QR code collegato a pagine di approfondimento sul sito internet di Forza Armata relative agli argomenti trattati.

L’approfondimento o meglio dire l’arricchimento di contenuti potrà essere fotografico, musicale, video, documentale e realizzato in forme e modalità differenti.

Il curatore del Calendario è l’Ingegnere Flavio Russo, esperto in storia della tecnologia militare.

Questo calendario è dedicato così alla grande Guerra e quindi in sistema con le commemorazioni per il centenario, ma anche all’intelligenza umana e alla scienza, fondamentali elementi che contraddistinguono da sempre l’uomo.

Nell’atrio di Palazzo Patrone è una esposta una mostra, in sintonia con il calendario che espone le attrezzature militari del tempo a fianco a quelle più moderne e di ultima generazione.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here