PRESENTATA LA STAGIONE 2015/2016 DEGLI SPORT INVERNALI LIGURI

0
CONDIVIDI

sportinvernali_fisi_presentazione_2015-2016_2GENOVA. 15 NOV. Il Comitato Ligure della Federazione Italiana Sport Invernali, presieduto da Michele Torini e con sede a Genova, è uno dei 18 Organismi territoriali periferici regionali della Fisi e ad esso fanno riferimento i 4 Comitati Provinciali di Genova, Savona, La Spezia ed Imperia.Ieri, nella prestigiosa sede delle Cisterne del Ducale, la presentazione ufficiale di tutti gli appuntamenti del calendario 2015/2016, delle località sciistiche e dei progetti FISI Liguria. A fare l’in bocca al lupo al Comitato Regionale e a tutti gli Sci Club, il presidente federale Flavio Roda, intervenuto assieme al consigliere comunale Claudio Villa e al vicepresidente del Coni Liguria Alberto Bennati.  Roda, oltre a parlare delle prospettive azzurre, dell’impegno per il Mondiale di Cortina 2021, ha presentato il programma “Quando la neve fa scuola”, avviato con il supporto del Ministero della Pubblica Istruzione, mentre Torini ha premiato lo Sci Club Imperia Alpi Marittime per i suoi primi 60 anni di attività.

La Liguria è regione “marinara” ma con spiccate attitudini “montanare”: testimonianza di ciò sono le numerose sezioni del CAI (Club Alpino Italiano) e i circa 20 Sci Club (alcuni anche con una storia importante) sparsi sul territorio. Gli appassionati di sci alpino (ma anche di sci nordico e sci alpinismo) sono davvero molti e un buon numero di questi si cimenta in attività a livello agonistico.

Per il 2015/2016, è stato impostato un programma molto ambizioso che ha come principale obiettivo quello di far crescere il livello tecnico degli atleti che ci cimentano nei vari circuiti di cui si compone la Coppa Liguria di sci alpino. Le categorie dei Super Baby, Baby e Cuccioli gareggeranno nel Trofeo AZ SPORT: il calendario prevede, per la prima volta quest’anno, una gara di “Gimkana” (specialità impegnativa e nel contempo divertente, nella quale i giovanissimi atleti affronteranno un percorso “Misto” con porte da Gigante, pali da Slalom e piccoli salti). Questa nuova disciplina sarà poi presente nel Criterium Nazionale Cuccioli che si svolgerà dal 19 al 20 marzo 2016 sulle nevi abruzzesi di Campo Felice. I Cuccioli avranno anche modo di destreggiarsi tra i “pali stretti” dello Slalom in ben 3 occasioni durante la stagione, vista l’esperienza assolutamente positiva del test fatto nella scorsa stagione. Il circuito avrà inizio col Gigante di Frabosa il 10 gennaio, farà poi tappa a Limone (2 volte), a Cerreto Laghi, Artesina, Prato Nevoso e si concluderà a Lurisia a fine marzo.  I Children (Ragazzi e Allievi) si contenderanno invece il Trofeo Alp Station, con 8 Giganti e 4 Slalom finalizzati anche a stabilire chi, tra loro, avrà l’onore di accedere alle Finali Nazionali del Trofeo Topolino che si terranno a Folgaria il 29 febbraio e 1 marzo e ai Campionati Italiani che si disputeranno a Sestriere dal 30 marzo al 2 aprile. Senza dimenticare il Trofeo Pinocchio, classica e prestigiosa manifestazione, che è una mini-olimpiade della neve, con la partecipazione di tutti i migliori giovani atleti, dai Baby agli Allievi, sulle nevi toscane dell’Abetone dal 2 al 6 aprile.

 

Infine, le categorie Giovani, Seniores e Master gareggeranno, nel Trofeo Carpani (i maschi) e nel Trofeo Ski Store (le femmine), con l’obiettivo di aggiudicarsi gli importanti premi (paia di sci, materiale sportivo, abbigliamento)  messi a disposizione dal Comitato Ligure col sostegno degli sponsor. La prima gara sarà un suggestivo Gigante in notturna il 29 dicembre a Prato Nevoso, a cui seguiranno altri 4 Giganti e 4 Slalom nelle diverse località del Cuneese, fino alla conclusione a fine marzo a Lurisia.

Sono circa una quindicina gli Sci Club liguri che schiereranno ai cancelletti di partenza delle gare di Coppa Liguria i propri atleti, circa 250: la società che avrà totalizzato il maggior numero di punti nelle varie categorie e discipline  si aggiudicherà l’ambito Trofeo Gaminara, l’anno scorso vinto dall’Imperiasci2004. Il calendario ufficiale, ieri sera, è stato ufficialmente presentato dai vicepresidenti FISI Liguria Luca Poggio e Luca Laurano, subito dopo è stato Lorenzo Repetto presentare il programma di collaborazione tra il Comitato e la sua associazione Club Discesa Liberi, con ragazzi portatori di disabilità che saranno protagonisti in alcune delle gare 2015-2016.

Il progetto che il Comitato Ligure sta portando avanti consiste anche in una serie di “raduni collegiali” con i migliori atleti regionali al fine di costituire una “rappresentativa” da preparare al meglio per quelli che saranno gli appuntamenti “clou” della stagione a livello nazionale. Nell’ottobre 2015, dodici tra Ragazzi e Allievi sono stati impegnati, con l’Istruttore Nazionale Carlo La Magna, per una “tre giorni” di allenamenti in Val Senales organizzata dal Comitato Ligure.

E’ stata l’occasione per effettuare test atletici, sedute teoriche e pratiche sulla tecnica di gara, miglioramento della prestazione, e anche per selezionare i migliori che andranno a prendere parte al prossimo “raduno collegiale” ospitato presso il Gruppo Sportivo Militare nella foresteria dell’Esercito di Courmayeur, unitamente ad un gruppo di atleti della categoria Giovani che parteciperanno alle gare internazionali del Circuito FIS. Anche per i giovanissimi atleti della categoria Cuccioli è programmata una sessione di allenamenti patrocinata dal Comitato Ligure: dal 19 al 22 novembre, una decina di loro si ritroveranno, sempre “agli ordini” dell’allenatore Carlo La Magna, per un intenso lavoro di preparazione e perfezionamento, in vista di una stagione che, per loro, culminerà con le finali nazionali del Trofeo Pinocchio e col Criterium Nazionale Cuccioli.

Importanti novità anche per lo Sci Nordico, per il quale ci sarà un circuito con gare di Sci di Fondo organizzate da una Società del Comitato Ligure, lo Sci Club Cai Genova, che vanno ad affiancarsi ai tradizionali impegni frutto della collaborazione col Comitato Piemontese. Appuntamento, inoltre, con la Gara di Sci Alpinismo più antica del mondo, la Coppa Kleudgen Acquarone, valida come gara di Calendario FISI Nazionale, che si svolgerà nel mese di febbraio sulle nevi di Monesi con l’organizzazione dello Sci Club Imperia Alpi Marittime. Grande attenzione è rivolta anche ai turisti e agli amatori, a tutti coloro che cercano nello sci soprattutto l’aspetto ludico e sportivo e il divertimento che questa disciplina procura. Sono state dunque predisposte convenzioni con le stazioni sciistiche, con gli esercizi commerciali, le baite sulle piste, oltre alle coperture assicurative sugli infortuni e la responsabilità civile messe a disposizione di coloro che si tesserano alla FISI.

LASCIA UN COMMENTO