Home Da Sistemare

PRESENTATA LA 25A EDIZIONE DI VIVICITTA’

0
CONDIVIDI

Domenica prossima 6 aprile, con partenza alle 10.30 in diretta dal GR1 Rai, tutta l’Italia verrà coinvolta da questa iniziativa sportiva dell’Uisp -Unione Italiana Sport Per tutti- che avrà per protagoniste 40 città italiane, da Aosta a Palermo. Una corsa “a banda larga” con le strade di tutta Italia collegate tra di loro e alla fine una classifica unica compensata per tutti coloro che copriranno la distanza canonica dei 12 chilometri.

Vivicittà non è solo Italia: anche in 20 città all’estero si correrà in varie date durante tutto il mese di aprile (in Europa, Sud America e in Africa), dando spazio allo sport in realtà spesso tormentate dalla povertà ed afflitte da problemi civili. In questo modo la storica manifestazione dell’Uisp sarà, ancora una volta, portatrice di un messaggio di Pace. Dopo Sarajevo (1995), dopo Baghdad (2000), dopo tante esperienze nelle difficili situazioni dell’Africa, per il secondo anno consecutivo si correrà Vivicittà a Beirut, in Libano, mentre per la prima volta la corsa si svolgerà tra le strade di Kinshasa, capitale della Repubblica Democratica del Congo.
Nuova città ad ospitare Vivicittà sarà anche la capitale rumena Bucarest, la cui corsa sarà gemellata con quella di Roma: l’obiettivo è ribadire e rafforzare l’amicizia tra i due paesi.

Quest’anno inoltre, a Genova, Vivicittà è gemellata con la “World Harmony Run”, una corsa a staffetta che attraversa oltre 70 nazioni per promuovere l’amicizia tra i popoli diffondendo un sentimento di unità globale. Nata nel 1987 con il nome di Peace Run, la World Harmony Run, crescendo di anno in anno, è giunta alla sua undicesima edizione. “WHR Europe” è partita da Roma lo scorso 27 marzo e il prossimo 24 aprile arriverà a Genova supportata dai podisti delle associazioni affiliate Uisp che si faranno alfieri così, ancora una volta, di importanti messaggi di pace nel mondo.


Oltre 1.700.000 sono stati i partecipanti a Vivicittà nelle sue precedenti 24 edizioni che hanno interessato più di 60 città in Italia ed oltre 70 nel mondo in pressoché tutti i continenti, toccando tante etnie e differenti culture.

 

Vivicittà 2008 riprende il logo iniziale delle primissime edizioni, dal 1984 in avanti: una scarpa da podista in primo piano, per significare che l’iniziativa è per tutti, campioni e cittadini di tutte le età.
La scarpa ha una particolarità: sembra realizzata con erba e terra. Un forte significato simbolico che unirà insieme le 40 città italiane coinvolte. E per festeggiare il 25° compleanno l’Uisp di Genova premierà i vincitori della prima edizione di Vivicittà, Silvana Acquarone, in campo femminile, e Marco Pari, in campo maschile, che tra l’altro, ormai da molte edizioni, è lo speaker ufficiale della manifestazione.

Protagonista di questa edizione di Vivicittà è ancora una volta, per l’appunto, l’ambiente. Il progetto, in particolare, vuole sostenere la costruzione di una cultura della sostenibilità anche nell’ambito delle manifestazioni sportive, prendendole in considerazione anche da un punto di vista dei possibili impatti ambientali che la loro organizzazione comporta.
Vivicittà 2008 moltiplica in modo massiccio il suo impegno verso l’ambiente: uso di materiali riciclati e riciclabili e dell’acqua di rete, raccolta differenziata dei rifiuti, riduzione della mobilità indotta: piccoli gesti di cui Vivicittà si appropria e che vuole condividere con tutti i partecipanti.

Rimane la caratteristica dei percorsi compensati e della classifica unica internazionale ma, per questa volta, l’aspetto agonistico passa in secondo piano in una manifestazione sportiva che si è guadagnata nel tempo l’affetto e l’attenzione di tanti appassionati. Molti hanno cominciato a correre proprio grazie a Vivicittà, hanno scoperto i benefici della corsa e i suoi significati di benessere fisico, solidarietà e socializzazione, valori fondamentali nella nostra difficile quotidianità.

Si corre sulla distanza agonistica dei 12 km (a Genova gli agonisti correranno con i chip alla caviglia)   e il percorso sarà presidiato da oltre 200 volontari che sorveglieranno i punti critici della corsa, e alla sensibilità della Polizia Municipale del Comune di Genova. Si parte da Villa Gentile per poi attraversare i quartieri di Albaro, Brignole, quindi Via San Vincenzo e Via XX Settembre per poi scendere verso Corso Italia e quindi allungare su Corso Italia per rientrare a Villa Gentile.

L’appuntamento è fissato sin d’ora per le ore 9.00 di domenica prossima 6 aprile presso il consueto ritrovo al Campo Scuola di Villa Gentile (Via Brigata Salerno), a Genova Sturla. La partenza è fissata intorno alle ore 10.30 per coloro che parteciperanno alla gara agonistica sul percorso compensato dei 12 km (oltre 600 partecipanti nel 2007).
A seguire, pochi minuti più tardi, scatteranno gli amatori della passeggiata non competitiva di 4 km (più di 1500 lo scorso anno), che attraverseranno le caratteristiche “creuze” di Vernazzola e Boccadasse. Intere famiglie, anziani e bambini, si ritroveranno ancora una volta insieme alla riscoperta di uno dei borghi più pittoreschi della città, guidati, quest’anno, altra novità, dagli atleti e dagli istruttori di Nordic Walking dell’associazione Croce di Vie.

Vivicittà è anche valida quale seconda prova del “Grand Prix Uisp 2008” circuito a tappe che coinvolge ormai da sei anni un numero sempre maggiore di appassionati podisti genovesi.
Le iscrizioni a Vivicittà 2008 saranno aperte sino a sabato 5 aprile (ore 16.00) presso la Sede del Comitato Provinciale dell’Uisp di Genova in Piazza Campetto 7/13 (tel. 010.247.14.63 ● fax 010.247.04.82 ● e-mail genova@uisp.itwww.uispgenova.it 
Per la sola “non competiva” il termine di iscrizione è protratto alle ore 9.30 di domenica 6 direttamente presso il ritrovo di Villa Gentile.
A tutti i partecipanti verrà consegnato il “Pacco gara” contenente la t-shirt ufficiale ricordo, il pettorale, gadget (ad esaurimento scorte) e il chip per gli atleti agonisti.

Quote d’iscrizione davvero contenute: € 8,00 (€ 7,00 per i soci Uisp) per la gara agonistica; soli 7 € (€ 6,00 per i soci Uisp) per la passeggiata non competitiva.

Partner ufficiale di Vivicittà per il dodicesimo anno consecutivo è “Latte Tigullio – Centro Latte Rapallo”, che, come sempre, sarà presente a Villa Gentile anche per rifornire tutti i corridori con i propri prodotti. 
Partner tecnici di Vivicittà 2008 sono, ancora una volta, Mizuno e Ferrari Sport, che contribuiranno al montepremi della gara competitiva. Inoltre, come oramai da molti anni, Il Secolo XIX, Radio 19 e Liguria Sport.com –con il concorso “Vota le Stelle nello sport”- saranno ancora al fianco di Uisp come media partner. Non mancheranno premi anche per il partecipante più giovane, quello più anziano, i gruppi più numerosi, che saranno distribuiti dagli sponsor direttamente sul campo di gara di Villa Gentile a fine corsa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here