Pregiudicato ecuadoriano aggredisce carabinieri e dà di matto: al fresco

1
CONDIVIDI
Genovese 63enne minacciato e derubato in pieno giorno a Marassi
Prima aggredisce i carabinieri e poi minaccia atti autolesionistici: al fresco e calmato
Prima aggredisce i carabinieri e poi minaccia atti autolesionistici: al fresco e calmato

GENOVA. 25 GIU. L’altro pomeriggio nel centro storico genovese, un equipaggio del nucleo Radiomobile, ha tratto in arrestato per minacce e resistenza a pubblico ufficiale, un cittadino dell’Ecuador, 34enne, pregiudicato.

Il giovane immigrato, qualche ora prima, al fine di opporsi al controllo, aveva fatto attiva resistenza.

A seguito del grave stato di agitazione e della minaccia di gesti autolesionistici per non essere ristretto in camera di sicurezza, l’autorità giudiziaria ha disposto l’accompagnamento coatto in una cella del carcere di Marassi.

 

L’ecuadoriano è stato rinchiuso al fresco, guardato a vista e calmato.

1 COMMENTO

  1. Mi spiace per le forze dell’ordine che devono sopportare questi atteggiamenti, ma al posto di scrivere su fb sarebbe meglio ogni volta spedire una lettera a pinocchietto e co.

LASCIA UN COMMENTO