Prè, venditori abusivi fermati dai carabinieri

0
CONDIVIDI
Senegalese vede gli agenti e scappa travolgendo passanti: arrestato
Venditori abusivi al Porto antico: i carabinieri ne hanno arrestato uno per evasione e ad un altro hanno sequestrato la merce contraffatta
Venditori abusivi al Porto antico: i carabinieri ne hanno arrestato uno per evasione e ad un altro hanno sequestrato la merce contraffatta

GENOVA. 30 DIC. I carabinieri della Stazione di Genova Forte San Giuliano hanno deferito all’autorità giudiziaria per “ricettazione, introduzione nello Stato, commercio di prodotti con segni falsi e soggiorno illegale nel Territorio Nazionale” un senegalese di 52 anni, domiciliato in via Prè. La pattuglia lo ha sorpreso, ieri pomeriggio, mentre metteva in vendita per la strada numerosi capi d’abbigliamento e borse di noti marchi contraffatti. La merce è stata sequestrata.

Un altro senegalese, di 37 anni, residente in Via Balbi, pregiudicato, attualmente sottoposto alla detenzione domiciliare per “violenza, resistenza, minaccia a pubblico ufficiale e commercio di oggetti falsi”, è stato arrestato ieri sera, dai Carabinieri della Stazione di Genova San Teodoro in esecuzione di provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Genova a seguito del suo deferimento in stato di libertà del 20 dicembre scorso per “evasione”.

 

LASCIA UN COMMENTO