Prato-Savona, Braghin “Sconfitti per un episodio”

0
CONDIVIDI
Il mister del Savona Braghin
Braghin
Braghin

SAVONA 9 MAG. L’allenatore del Savona Braghin analizza con amarezza la sconfitta di Prato.

“Abbiamo sofferto nei primi venti, venticinque minuti il loro ritmo e le loro giocate in velocità. Hanno concluso due volte in porta e noi eravamo in difficoltà. Poi, piano piano, siamo venuti fuori, riuscendo a segnare su una situazione che proviamo più volte in allenamento. Ed è già la terza vlta che succede. Abbiamo poi patito il loro ritorno, subendo il gol in mischia. Nel secondo tempo siamo partiti abbastanza bene e abbiamo preso un gol nel momento in cui forse stavamo facendo meglio”.

Ci sono state proteste in occasione del secondo gol…

 

“Magari mi sbaglio, ma per me era fuorigioco. Spiace, perchè già a Siena ci era stato tolto qualcosa, c’era un rigore netto. Il nervosismo e le proteste dalla panchina sono state una conseguenza, perchè la retrocessione si avvicinava. Ripeto, magari mi sbaglio, ma di fatto siamo stati puniti da quell’episodio. E, avendo perso la Lupa Roma, potevamo sperare di rientrare in gioco. Bravo comunque il Prato, che ha giocato alla morte”.

LASCIA UN COMMENTO