Prà, genovese occupa abusivamente casa popolare: arrestato

9
CONDIVIDI
Genovese occupa abusivamente casa popolare: dneunciato

GENOVA. 28 SET. Abusivi nelle case popolari. L’altro giorno i carabinieri hanno denunciato un’ecuadoriana. Ieri hanno invece arrestato un italiano. Si tratta di un 46enne genovese che, oltre ad occupare illegittimamente un appartamento di proprietà del Comune di Genova, si era allacciato arbitrariamente al contatore per la fornitura dell’energia elettrica di un condominio di via Novella a Prà.

Pertanto, ieri, a seguito di un controllo da parte dei carabinieri, finalizzato a contrastare il fenomeno dell’occupazione abusiva, i militari lo hanno arrestato per “furto di energia elettrica e invasioni di edifici”.

L’arrestato risulta residente a Sant’Olcese, ma di fatto è senza fissa dimora, già  sottoposto alla firma giornaliera presso i  Carabinieri di Voltri.

 

 

9 COMMENTI

  1. Premetto che sono contro questo tipo di sistema,che umilia chi si è sempre spaccato la schiena,per rimanere dentro le regole della Civile Convivenza e Rispettoso della legge Italiana.Come mai se non sei Italiano,allora viene tutto tollerato,e come mai ogni posto (sempre in Italia) ha una interpretazione diversa della Legge,ma non siamo Italia da Aosta a Trapani? Uniformare i comportamenti nel Rispetto della legge è cosi Difficile?!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO