PORTOFINO. SFIDA FRA I GIOVANI TALENTI DELLA MUSICA LIRICA

0
CONDIVIDI
portofino lirica

portofino liricaGENOVA. 21 LUG. Sono 120, hanno meno di 33 anni e provengono da 27 paesi in tutto il mondo. Sono coreani, russi e giapponesi, provengono anche dalla Finlandia, dal Sudamerica, dagli Stati Uniti e persino dalla lontana Australia.

Alcuni sono esordienti, altri hanno già calcato i palcoscenici dei grandi teatri. Sono tutti giovani cantanti lirici e dal 27 al 31 luglio raggiungeranno Portofino per mettersi alla prova davanti a una giuria internazionale d’eccezione. I migliori saranno protagonisti di un concerto in Piazzetta il 31 luglio, una serata di emozioni e musica sotto le stelle.

Dal 27 al 31 luglio Portofino ospiterà la prima edizione del Concorso Lirico Internazionale di Portofino “Clip”, ideato e realizzato dall’Associazione Culturale “Giovanni Bottesini” di Crema, il sostegno di Banca Carige e il patrocinio del Comune di Portofino.

 

L’antico borgo ligure si prepara ad accogliere circa ottanta giovani cantanti lirici, fra esordienti e cantanti professionisti: per i primi si tratta di un’opportunità preziosa per spiccare il volo nel mondo delle grandi produzioni teatrali, per i secondi è l’occasione per fare un salto di qualità all’interno di carriere già brillantemente avviate.

Ognuno di loro verrà ascoltato, valutato e premiato da una giuria formata da figure di altissimo profilo attive in sei fra i più grandi teatri di sei paesi diversi, garanzia di serietà, autorevolezza e indiscussa imparzialità: Dominique Meyer, direttore dello Staatsoper di Vienna; Peter de Caluwe, direttore Generale del Teatro La Monnaie di Bruxelles; Patricia Cuesta, coordinatrice artistica del Teatro dell’Opera di Oviedo; Jochen Schönleber, direttore del Belcanto Opera Festival di Bad Wildbad; Tobias Richter, direttore del Grand Théâtre di Ginevra. L’Italia è rappresentata dal direttore artistico del Teatro La Fenice di Venezia Fortunato Ortombina.

LASCIA UN COMMENTO