Porto, sequestrate 63mila lampadine cinesi pericolose

0
CONDIVIDI
Una pubblicità della Philips che aiuta i consumatori a distinguere tra le lampadine false da quelle vere: Oggi maxi sequestro in porto di merce cinese irregolare

 

Una pubblicità della Philips che aiuta i consumatori a distinguere tra le lampadine false da quelle vere: Oggi maxi sequestro in porto di merce cinese irregolare
Una pubblicità della Philips che aiuta i consumatori a distinguere tra le lampadine false da quelle vere. Oggi maxi sequestro in porto di merce cinese irregolare

GENOVA.11 MAR. Secondo Agenzia delle Dogane e Guardia di Finanza sono pericolose. Oltre 63 mila lampadine a led provenienti dalla Cina e nascoste in un container sbarcato nel porto di Genova, sono state sequestrate oggi dai funzionari del servizio Anti frode, durante l’attività di controllo e verifica sulla sicurezza dei prodotti provenienti dai paesi extra UE e destinati ad essere immessi sul mercato nazionale ed europeo.

I funzionari hanno quindi disposto il sequestro di circa 530 colli contenenti la merce irregolare. Il prodotto, sarebbe potenzialmente pericoloso per la sicurezza dei consumatori e comunque non risponde alla normativa in materia di sicurezza. Le lampadine erano pronte a essere introdotte sul mercato italiano prive della necessaria omologazione. Pertanto s’ipotizza anche che potessero essere vendute in alcuni negozi abusivi gestiti da extracomunitari.

LASCIA UN COMMENTO