Pontedecimo, rapina in casa a mano armata: caccia al sudamericano

9
CONDIVIDI
Scambia la moglie per un ladro e le spara
Rapina a mano armata in casa: caccia al bandito sudamericano
Rapina a mano armata in casa: caccia al bandito sudamericano

GENOVA. 2 AGO. Sempre più insicuri e indifesi in casa nostra. Rapina a mano armata ieri pomeriggio a Pontedecimo, dove in un alloggio di via Beata Chiara due anziane sorelle e la badante ecuadoriana sono state aggredite da un ladro, verosimilmente di origine sudamericana, che è entrato e ha puntato una pistola contro di loro.

Le genovesi si sono ritrovate il bandito dentro l’appartamento con l’arma in pugno e non hanno potuto fare altro che consegnare tutto quello che avevano. Il rapinatore è poi scappato con un bottino di circa 700 euro.

Sulla vicenda indaga la polizia. Un delle due donne, una genovese di 78 anni, ha raccontato di essere andata ieri in casa della sorella di 86 anni a farle compagnia. Dopo un po’ di tempo è arrivata anche la badante ecuadoriana di 53 anni.

 

Le vittime hanno riferito ai poliziotti una descrizione del malvivente: un giovane sudamericano, alto e magro. Indagini in corso per risalire all’autore della rapina.

9 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO