Pontedecimo, mattanza per lite famigliare: un morto e 4 feriti

3
CONDIVIDI
Genovese 63enne minacciato e derubato in pieno giorno a Marassi
Un morto e quttro feriti gravi a Pontedecimo: intervento dei carabinieri
Un morto e quattro feriti gravi a Pontedecimo: intervento dei carabinieri

GENOVA. 27 GIU. E’ finita nel sangue. Il bilancio della lite famigliare avvenuta a Pontedecimo è tragico: un morto e quattro feriti. L’episodio è successo poco dopo le 18 di oggi in via Semini.

Secondo i primi accertamenti, la vittima è un uomo di 65 anni, Francesco La Rosa, che sarebbe stato ucciso a coltellate.

Uno dei nuclei famigliari avrebbe messo dei paletti per delimitare le proprietà, ma l’altro non sarebbe stato d’accordo e quindi è scoppiato il violento e tragico alterco, probabilmente dovuto anche a rancori mai sopiti.

 

Sul posto, allertati dai vicini di casa, sono intervenute le pattuglie dei carabinieri e della polizia con i volontari del 118.

Tra i feriti ci sono uno studente di 17 anni, che è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso del San Martino. Una donna è ricoverata in gravi condizioni al Galliera. Un altro ferito è stato rianimato sul posto dai sanitari del 118.

Il presunto responsabile della mattanza è stato colto da malore ed è stato soccorso pure lui, ma risulta guardato a vista dai carabinieri e in stato di fermo insieme al figlio ritenuto presunto responsabile in concorso.

3 COMMENTI

  1. Se in italia non torna a comandare uno con due palle come le aveva il grande mussolini siamo veramente messi male.Troppo buonismo

LASCIA UN COMMENTO