Home Hi-Tech Hi-Tech Genova

POLEMICA RETE GRATUITA ED OPEN GENOVA. LA REPLICA DI ENRICO ALLETTODI OPEN GENOVA

1
CONDIVIDI
il wi-fi arriva all'Ospedale san Martino

GENOVA. 3 OTT. Riceviamo e pubblichiamo replica di Enrico Alletto, presidente dell’associazione Open Genova, in riferimento all’articolo comparso sulla nostra testa (http://www.ligurianotizie.it/wi-fi-libero-genova-polemica-retegratuita-ed-open-genova/2013/09/30/102320).

“Ci teniamo a precisare e per questo ringraziamo Rete Gratuita per l’opportunità di chiarimento che l’intervento di Open Genova circa il tema del Free Wifi si riferiva in particolare ad una proposta di miglioramento rivolta direttamente al Comune di Genova sul tema in oggetto ed è per questo motivo che non sono state chiamate in causa le realtà citate dal comunicato di Rete Gratuita che noi conosciamo e che stimiamo.
All’evento di Open Genova sono state invitate persone del Comune allo scopo di dibattere serenamente. Se Rete Gratuita era presente all’incontro, libero ed aperto a tutta la cittadinanza, avrebbe certamente potuto dare il proprio contributo aggiungendo valore alla discussione.
Il riferimento alla frase “rete a macchia di leopardo” si riferisce principalmente al Free Wifi del Comune anche se oggettivamente Genova non è coperta nella sua totalità, lontana da noi è tuttavia l’intenzione di giudicare il servizio o l’operato di privati, bensi proporre miglioramenti al Comune di Genova, soggetto che secondo noi dovrebbe/potrebbe assumere maggiormente un ruolo di coordinamento nel sostenere la diffusione del Free Wifi in città, in ogni caso per fugare ogni dubbio invitiamo alla lettura delle slide presentate durante l’intervento dal titolo crediamo esplicativo: Proposte al Comune di Genova sul Free Wifi ed Open Data immobili dismessi.
In sintesi la proposta in oggetto si articola in 3 punti succesivamente sviluppati durante l’intervento che sintetiziamo di seguito:
1) Meno presenza diretta del Comune (nella gestione del Free Wifi)
2) Più coordinamento da parte del Comune
3) Più incentivi all’iniziativa privata
Se poi il Comune dovesse ritenere Rete Gratuita interlocutore autorevole da coinvolgere nella discussione/proposta non saremo certo noi ad essere da ostacolo al dibattito collettivo.
Crediamo che queste doverose precisazioni siano sufficienti per chiarire meglio le modalità ed il contesto in cui si è parlato di Free Wifi durante l’incontro di Presentazione dell’Associazione Open Genova.
Come Associazione Open Genova non escludiamo una interazione di qualche tipo con la stessa Rete Gratuita ovviamente con modalità diverse dallo scambio di comunicati a mezzo stampa con cui crediamo non sia mai particolarmente incentivante iniziare un dialogo”.

1 COMMENTO

  1. Retegratuita ha gli stessi problemi del wifi di vallicom…inutile cambiar nome… e poi troppa pubblicita‘!!!!!!!!!!! per non parlare di fastidiosissimi sms!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here