Podismo, domenica a Loano il Giro delle Mura

0
CONDIVIDI
Giro delle Mura

SAVONA 16 SET.  Domenica 18 settembre il centro storico e il lungomare di Loano accoglieranno il Giro delle Mura – Memorial Paolo Romanisio, gara podistica competitiva sulla distanza di 10 chilometri, giunta quest’anno alla decima edizione.

La manifestazione, organizzata dalla Società Sportiva Runners Loano con il contributo dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano, vedrà la partecipazione di atleti provenienti da tutto il nord Italia e di numerosi top runners che invaderanno il centro storico per dar vita ad una grande festa di sport.

“La manifestazione, inserita nel “Settembre di Sport“, ha conquistato un posto di rilievo nel panorama delle corse su strada – spiega l’Assessore Remo Zaccaria – Ogni anno in occasione di questa gara arrivano nella nostra città centinaia di amatori e di appassionati di corsa, ma anche runners di qualità ed esperienza che hanno contribuito a dare lustro a questo evento. Quest’anno, per festeggiare la decima edizione, gli organizzatori hanno pensato di fare le cose ancora più in grande: accanto alla classica corsa competitiva di 10 chilometri sarà proposta la “Camminata Loanese“ di 5 km, aperta a tutti coloro che desiderano cimentarsi in una prova più facile o semplicemente fare una camminata per godere del bellissimo percorso”.

 

“È tempo di bilanci – dicono gli organizzatori – per questa manifestazione che festeggia il decennale di vita e che ha visto correre all’ombra di Porta Passorino moltissimi appassionati e alcuni tra i più bei nomi del podismo ligure. L’albo d’oro della manifestazione maschile infatti riporta i nomi di Valerio Brignone (vincitore nelle prime due edizioni 2007 e 2008), Mohammed El Mounim (vincitore di tre edizioni negli anni 2011, 2012, 2015), Armando Sanna (2009), Ridha Chihaoui Ridha (2010), Mehdi Khelifi (2013) e Corrado Mortillaro (2014). Il record della corsa è di Ridha Chihaoui con 30’45”.
In campo femminile spiccano le quattro vittorie di Emma Quaglia (2009, 2010, 2012, 2014), le due affermazioni di Ornella Ferrara (2008, 2011) e quelle di Maura Rinaldo (2007), Claudia Gelsomino (2013) e Laura Papagna (2015). Il record femminile della corsa è di Emma Quaglia con 33’04”. Ci aspettiamo per questo decimo compleanno la presenza di tanti atleti e appassionati per festeggiare insieme un evento sportivo che abbiamo voluto dedicare fin dal primo anno all’amico Paolo Romanisio”.

La giornata di sport si aprirà, alle 9.30, con la gara dedicata ai più giovani, il 9° Giro delle Mura Baby Run (1 km) riservato alle ragazze e ragazzi dagli 8 ai 15 anni. Il percorso di gara ripercorrerà fedelmente il perimetro delle mura cittadine, a formare quel pentagono che caratterizza la pianta muraria storica ancora oggi visibile quasi per intero.

Ma il “clou” dell’avvenimento sportivo sarà la corsa competitiva che alle ore 10.00 metterà di fronte alcuni dei migliori specialisti della corsa su strada che si daranno battaglia su due giri del percorso totalmente pianeggiante che abbraccia Loano in quasi tutta la sua lunghezza e lambisce la Torre Pentagonale, per giungere a destinazione al centro di quella Piazza Italia che rappresenta il traguardo ideale.
Accanto ad un gran numero di appassionati, la competizione vedrà alla partenza numerosi big della corsa su strada e non solo.
A difendere il loro titolo ci saranno i due vincitori assoluti dello scorso anno. In campo maschile Mohammed El Mounim (Città di Genova) si presenterà ai nastri di partenza dopo una stagione nella quale è sceso due volte sotto la fatidica soglia dei 30 minuti nei 10 km su strada. In particolare spicca il 29’20” stabilito nella 10 km Internazionale di Cassino e il 29’33” realizzato vincendo la gara di Ciampino. Inoltre El Mounim arriverà a Loano forte del successo della prestigiosa Appia Run (gara internazionale di 13 km) e dell’Arezzo Run.
A sfidarlo ci saranno atleti altrettanto titolati, come Ridha Chihaoui (Cambiaso Risso Genova), il detentore del record del Giro delle Mura di Loano 30’ 45“ realizzato nel 2010, Ghebrehanna Savio (Cambiaso Risso Genova), Edmil Albertone (Cus Torino), e per la prima volta Tariq Bamaarouf (Team Marathon), atleta marocchino che quest’anno è riuscito a inserirsi nel dominio keniano alla maratona di Torino piazzandosi conquistando un lusinghiero terzo posto.
Non mancherà il vincitore delle prime due edizioni Valerio Brignone, che onorerà gli organizzatori mettendo a segno la sua ottava partecipazione su dieci edizioni della gara loanese.
In campo femminile, a meno di outsider dell’ultima ora, il ruolo da protagonista dovrebbe recitarlo Laura Papagna (Cus Genova), vincitrice della scorsa edizione. In questo caso il record della gara stabilito da Emma Quaglia nel 2009 (33’04”) appare molto difficile da avvicinare.

Il ritrovo e l’arrivo della corsa podistica competitiva saranno in piazza Italia, la partenza (ore 10.00) in piazza Cadorna.
Alle ore 12.00, sul palco dell’Arena Estiva Giardino del Principe saranno premiati i vincitori assoluti, quelli delle varie categorie e i molti amatori che prenderanno parte alla decima edizione del Giro delle Mura di Loano.

LASCIA UN COMMENTO