Plan B, il circo contemporaneo alla Tosse

0
CONDIVIDI
Plan B alla Tosse
Plan B alla Tosse
Plan B alla Tosse

GENOVA. 6 APR. Sabato 9 aprile ore 20.30 e Domenica 10 aprile ore 18.30 al Teatro della Tosse è di scena Plan B, straordinario esempio di circo contemporaneo in cui  ritroviamo gli elementi fondamentali del teatro di Aurélien Bory. “il mio linguaggio è scenico. Dico le cose in un altro  modo e utilizzo le legi della fisica, lo spazio, le scienze, la geometria, la luce, la musica, il movimento, le arti del circo, il corpo” dice l’artista.

Una scenografia vivente come un’installazione e una danza dalla forte vena acrobatica per una visione della drammaturgia aperta all’arte contemporanea,cinematografica e circense.Uno spettacolo che gioca con lo spirito di adattamento degli esseri umani, quotidianamente minati nelle certezze da un mondo che cambia vorticosamente.
Il titolo fa riferimento a un’altra dimensione di spazio e geometria: l’intera creazione è giocata su un piano inclinato dove agiscono quattro uomini in giacca e cravatta. A un tratto il piano si raddrizza,diventa una parete dove i danzatori-acrobati lottano contro la gravità,quasi liberi di spiccare il volo.

«Il teatro – dichiara Bory – è una forma d’arte che non può sfuggire alle leggi della fisica: sforzarsi di sfuggire alla forza di gravità è l’impossibile Piano B».
Lo spettacolo di Aurélien Bory, ospitato sui palcoscenici di tutto il mondo, è stato creato in collaborazione con Phil Soltanoff, un artista che coniuga teatro, danza e arti visive con le nuove tecnologie.

 

Bory studia da fisico, ma una volta diplomato diventa giocoliere. Dirige la compagnia 111 sviluppando una forma di physical theatre singolare e ibrida, non del tutto fuoiridal campo dei suoi studi, e raggiungendo la notorietà internazionale con PLAN B.

In scena  Olivier Alenda, Jonathan Guichard, Nicolas Lourdelle, Loic Praud, regia di Phil Soltanoff

FRANCESCA CAMPONERO

Costi biglietto: intero € 24, ridotto  € 16.

LASCIA UN COMMENTO