Piscina, illuminazione e Rii, i lavori previsti nei prossimi 3 anni a Savona

0
CONDIVIDI

piscina_comunale_savonaSAVONA. 20 OTT. A partire dall’anno prossimo a Savona, prenderanno il via una serie di interventi che riguarderanno tutta la città. L’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Lirosi ha infatti presentato oggi, martedì 20 ottobre 2015, in Giunta, il Piano delle Opere Pubbliche triennale 2016 – 2018. Diversi i lavori previsti: la manutenzione immobili comunali, la manutenzione impianti di pubblica illuminazione, l’attuazione PUMT (ampliamento bike-sharing, pista ciclabile via Cadorna, Università (compreso il progetto del semaforo di via Cilea – via Nizza, il cui iter è già in stato avanzato), il rifacimento della vetrata nella scuola Guidobono. E ancora la manutenzione straordinaria aree cimiteriali e la costruzione 1° lotto delle cellette cimiteriali, la manutenzione straordinaria del teatro Chiabrera, la copertura del bocciodromo via Famagosta, i lavori per sicurezza al Priamar, la manutenzione strade (tra cui rotatoria via Bonini, manutenzione straordinaria corso Tardy e Benech, muro via Fontanassa) e il rifacimento pavimentazione ex ILVA e pavimentazione ponte corso Vittorio Veneto, lato mare. Inoltre l’adeguamento in sicurezza di vari rivi comunali, la realizzazione di alloggi di inclusione sociale, la riqualificazione del verde in prossimità di via Chiavella, l’efficienza energetica nelle scuole elementari Callandrone di via Chiavella, la piscina comunale, con la realizzazione del 2° lotto e i rifacimento dei tratti ammalorati di condotte acque bianche e nere.

I lavori costeranno 12.653.192 per l’anno 2016, più o meno lo stesso impegno dell’anno 2015 e di questi, 3.300.000 euro circa sono rappresentati da mutui.
“Nonostante le delicatissime condizioni in cui versano quasi tutte le Pubbliche Amministrazioni, il Comune di Savona ha saputo reagire, presentando un Piano Opere Pubbliche proiettato non solo alla cura dell’esistente, bensì anche a futuri lavori, che qualificheranno la nostra città – ha dichiarato l’Assessore Lirosi – Inoltre, sono quasi terminati gli importanti lavori per realizzare un unico nuovo fronte mare della città, nonché altri lavori (le facciate del Mercato Civico, il ripristino del ridotto del Chiabrera, ed altri) e stanno per essere cantierizzati interventi già programmati come i giardini di piazza del Popolo, la messa in sicurezza dell’asilo di via San Lorenzo, l’ultima parte del tetto del Palazzo comunale e le ultime manutenzioni a Palazzo di Giustizia, che dal 1° Settembre sono passate di competenza al Ministero competente”.

LASCIA UN COMMENTO