Pietra Ligure, sindaco invita famiglia con figlio autistico

3
CONDIVIDI
Pietra Ligure, sindaco invita famiglia con figlio autistico
Pietra Ligure, sindaco invita famiglia con figlio autistico
Pietra Ligure, sindaco invita famiglia con figlio autistico

SAVONA. 12 AGO. “Sono amareggiato e rammaricato per quanto accaduto e ho chiesto di verificare con la massima attenzione. Mi rivolgo direttamente a Fabio e ai suoi genitori invitandoli per una vacanza a Pietra Ligure a spese del Comune”. A dirlo è il sindaco di Pietra Ligure Dario Valeriani dopo il caso del ventunenne autistico “allontanato” da un B&B di Pietra Ligure.

Il sindaco ha poi aggiunto: “La vicenda è controversa e sono rimasto davvero dispiaciuto, anche perché la nostra cittadina si è sempre contraddistinta per l’accoglienza e l’ospitalità, in particolare per le persone con disabilità o con handicap, tanto da ricevere la bandiera ciclamino. Ci sono rimasto male anche per il fatto che la famiglia bergamasca abbia deciso subito di andar via, non solo dal B&B, ma anche da Pietra Ligure, magari si sarebbe potuto trovare un’altra soluzione più consona alle loro esigenze”.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO