Home Cronaca Cronaca Genova

Pietra Ligure, 21enne uccisa a coltellate: gola tagliata. Fidanzato confessa

61
CONDIVIDI
Delitto Pietra Ligure

SAVONA. 8 APR. A 21 anni uccisa a coltellate in casa sua. La gola tagliata. Il fidanzato coetaneo ha confessato il delitto ed è stato arrestato.

Secondo gli accertamenti degli investigatori, è successo ieri sera in un alloggio di piazzetta Canonico Morelli a Pietra Ligure. Il corpo senza vita di Janira “Shaky” D’Amato è stato ritrovato poco prima delle 22 da una pattuglia dei carabinieri, allertati da una chiamata dei vicini che hanno sentito le urla durante la lite tra i due giovani. Era supino, nel salotto, in un lago di sangue. Il medico legale ha riferito che la vittima è stata colpita probabilmente “in serata” con più fendenti (circa 15). Una furia. Il coltello è stato sequestrato.

Il movente, hanno aggiunto gli inquirenti, è verosimilmente la gelosia scaturita da una storia sentimentale tormentata. Tuttavia, è anche da approfondire la personalità del presunto assassino, che si è confidato con la nonna (in un primo tempo si era parlato di uno zio) e poi si è costituito ai carabinieri di Loano ammettendo il fatto: “E’ successa una brutta cosa – sarebbero state le prime parole del ragazzo – ho avuto un problema con la mia fidanzata”.


Janira D’Amato, diplomata all’Istituto alberghiero di Finale Ligure aveva frequentato il corso della Costa Crociere per diventare hostess di bordo. Col nuovo lavoro si sarebbe allontanata “troppo tempo” da casa e il suo ragazzo non voleva.

Il fidanzato, Alessio Alamia Burastero, ha un profilo Facebook in cui aveva inserito alcune copertine di film come “Assassin’s Creed” e “Suicide Squad” e del videogioco violento “Hitman” il cui protagonista è l’agente 47, un letale assassino. Alcuni giorni fa aveva pubblicato il seguente post: “”Fra le bombole e graffiti, le macchie sui vestiti, io ti guardo e tu mi guardi, sembra c’abbiano investiti, siamo un re una regina, un bambino è una bambina, fra il trono era una panchina, vorrei tutto come prima”.

Ecco alcuni dei commenti, comparsi nelle scorse ore sul profilo Facebook del giovane reo confesso.

“Era meglio se ti ammazzavi invece di costituirti, perché adesso ci tocca camparti.Merda”.

“Gia’ dalla foto si vede ke sei uno psicopatico!!! Hai tolto la vita a quella povera ragazza!!! Assassinooo spero ke marcirai in galera!!”.

“L’amore non uccide…l’amore nutre…l’amore insegna…l’amore è amore e da, non toglie. Hai spezzato la vita di una giovane ragazza…ed hai rovinato due famiglie…quella di Janira e la tua. Che dire…mondo di pazzi psicopatici infelici! Non ti prendo a parole per rispetto della tua famiglia…ma ti auguro di cuore che ogni volta che rivolgerai un pensiero, o farai solo il suo nome, sentirai il cuore stritolarsi fino a perdere il respiro per il resto dei tuoi giorni…Mi fai schifo e allo stesso tempo pena…”.

 

 

61 COMMENTI

  1. È la solita storia adesso gli troveranno tutte le arrenuanti possibili e sarà scarcerato in men che non si dica dalla nostra cara giustizia italiana a cui intessa proteggere solo il carnefice e mai la vittima

  2. Ma è possibile che ogni giorno ci sono notizie del genere ? Con quale diritto spezzano la vita altrui ? Se non stanno bene con sr stessi andate via voi e lasciate vivere !!!! Poverina e lui disgraziato !!!

  3. Sono addolorata, non ci sono parole per commentare il fatto. Le trovo per commentare il vostro accanimento sui videogiochi, siete ridicoli. Chi gioca Non ammazza a coltellate la fidanzata. Quello lo fanno i pazzi e sono stufa di venire accostata a degli assassini.

  4. Se ami veramente una persona, la lasci andare se lei non ti ama più! Chi uccide in nome dell’amore è un malato mentale, un insicuro, uno che non ha manco amore per se stesso. Un essere inutile…..non sopporto più sentir dire che si uccide la propria donna per amore……l’amore vuol dire aiutarla, coccolarla, accarezzarla, baciarla e avere la forza di lasciarla andare via…..questo è amore!!!

  5. Io questi giovani non riesco a capirli! Una volta a quell’eta’ si cambiava ragazza spesso senza problemi.Oggi un ragazzo giovanissimo che conosce una ragazza pensa che sia diventata di sua proprieta’.A mio avviso eravamo piu’ aperti negli anni 70!

  6. quando si ama una donna non la si uccide perché lei ti lascia questa è una scusa bella e buona x farsi poi impietosire dagli avvocati così dopopochi anni sono già fuori dalla prigione io invece butterei via la chiave non ce pieta x chi uccide

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here