Piazza Matteotti, domani sera il NO del M5S: suspence per Beppe

2
CONDIVIDI
Beppe Grillo a Sarzana. Domani sera forse in piazza Matteotti per il No al referendum

GENOVA. 30 NOV. Beppe domani sera c’è o non c’è? Suspence per l’appuntamento genovese di piazza Matteotti, dove alle 20 di domani è prevista la tappa genovese dell’#iodicoNotour del MoVimento 5 Stelle, a distanza di tre anni esatti dal V-Day 3 del 2013.

“Si avvicina al traguardo – spiega una nota del Gruppo regionale pentastellato – il lungo viaggio del M5S per 6mila chilometri, su treni regionali e traghetti lungo la penisola, tra 48 città italiane e tre liguri, per informare i cittadini sulle ragioni del NO al referendum del prossimo 4 dicembre.

Sul palco di piazza Matteotti (a partire dalle ore 20) si alterneranno oltre 30 portavoce, tra deputati, senatori, consiglieri regionali e comunali. Interverranno, tra gli altri, Alessandro Di Battista, Carlo Sibilia, Paola Taverna, Manlio Di Stefano, Danilo Toninelli, Nicola Morra, oltre ai portavoce regionali, tutti insieme per dire no alla Schiforma di Renzi, Boschi, Verdini e Napolitano: uno stravolgimento di ben 47 articoli della nostra Costituzione che toglierà potere decisionale al popolo con un Senato che non sarà più eletto dai cittadini, immunità per consiglieri regionali e sindaci nominati senatori dai partiti. Il tutto con costi del Senato sostanzialmente immutati. Regioni ed enti locali vedranno, inoltre, esautorati i loro poteri in tema di difesa  ambientale e del territorio e saranno triplicate le firme per presentare leggi d’iniziativa popolare… Una controriforma a cui dire NO.

 

Il giorno successivo il treno per la Costituzione riparte per Savona, dove alle ore 11.30 è in programma l’agorà in piazza Sisto IV, penultimo appuntamento prima del gran finale di venerdì sera a Torino”.

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO