Piano Casa strumento rispettoso dell’ambiente, dal Pd solo bugìe

0
CONDIVIDI
Il consigliere regionale Lilli Lauro e l'onorevole Sandro Biasotti: berlusconiani di ferro
Il consigliere regionale Lilli Lauro e l'onorevole Sandro Biasotti: berlusconiani di ferro
Il consigliere regionale Lilli Lauro e l’onorevole Sandro Biasotti: berlusconiani di ferro

GENOVA. 4 MAG. Dal Pd arrivano solo bugìe: gli esponenti del partito democratico dimostrano ancora una volta disinformazione su materie importanti come urbanistica e piano casa. Parola del consigliere regionale Lilli Lauro (gruppo Toti) e dell’onorevole Sandro Biasotti (coordinatore regionale FI).

“Strano che proprio loro – hanno detto oggi Lauro e Biasotti – non conoscano questo fondamentale strumento di legge che l’amministrazione Burlando-Paita nel 2009 e nel 2011 ha applicato sul territorio ligure. Il Piano Casa approvato dalla giunta Toti nel 2015 è uno strumento moderno, efficiente e rispettoso dell’ambiente e che tutela il suolo e il territorio. Pertanto, colpisce il fatto che gli esponenti del Pd pronuncino tali inesattezze, ergendosi a paladini dell’ambiente.

Proprio loro che hanno permesso di costruire a 3 metri dai corsi d’acqua, causando danni al nostro territorio. Un provvedimento, quest’ultimo, che la Giunta Toti, appena insediata, ha provveduto a correggere, riportando la distanza dei 10 metri dai corsi d’acqua per le costruzioni di nuova edilizia.

 

Inoltre, grazie all’amministrazione di centrodestra, la Liguria e in particolare l’estremo ponente, si è dotata di un’importante pista ciclabile che tutta l’Europa ci invidia. Il nostro lavoro va nell’ottica del rilancio e della riqualificazione del territorio con leggi snelle e applicabili da tutti che prevedono la salvaguardia e la tutela del territorio”.

 

LASCIA UN COMMENTO