Home Cronaca Cronaca Genova

PESTAGGIO MAROCCHINO A CICAGNA. CUSTODIA CAUTELARE PER I TRE. DUE IN CARCERE E IL TERZO AI DOMICILIARI

1
CONDIVIDI
IN SEI CONTRO UNO: CALCIATORE MASSACRATO DI BOTTE IN CARIGNANO

IN SEI CONTRO UNO: CALCIATORE MASSACRATO DI BOTTE IN CARIGNANOGENOVA. 27 AGO. I tre autori del pestaggio a bastonate, avvenuto domenica 19 agosto, nei confronti di un marocchino, presunto ladro a Cicagna, sono stati arrestati con l’accusa di tentato omicidio.

A convalidare l’arresto il gip di Chiavari Fabrizio Garofalo che ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare per i tre. Il 34enne marocchino era accusato di essere l’autore di diversi furti nella zona.

In carcere sono finiti un pensionato di 56 anni e suo cognato, di 52 anni. Il terzo indagato, un operaio di 26 anni, è ai domiciliari. I tre uomini erano stati denunciati dai carabinieri nelle ore immediatamente susseguenti all’aggressione ed era stoto lo stesso marocchino a fornire i dettagli che ha permesso il loro arresto.

1 COMMENTO

  1. La violenza attira violenza, poi la “giustizia fai da te” non è ammessa. Certo di furti ce ne sono stati e non pochi. Poi parlate coi fontanino, il marocchino lo conoscono in tanti ed è una persona davvero arrogante. Per me, fosse anche italiano, però, sarebbe stata la stessa cosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here