Pestaggio bus Caricamento, possibile derubricamento dell’accusa

1
CONDIVIDI
Potrenne essere derubricata l'accusa di tentato omicidio per i giovani che picchiarono il barman 44enne Marzio
Potrenne essere derubricata l'accusa di tentato omicidio per i giovani che picchiarono il barman 44enne Marzio
Potrenne essere derubricata l’accusa di tentato omicidio per i giovani che picchiarono il barman 44enne Marzio

GENOVA. 11 MAR. L’accusa di tentato omicidio nei confronti dei giovani autori del pestaggio a bordo di un bus a Caricamento, nel centro di Genova, nella notte del 14 luglio 2015 ai danni del 44enne barman Marzio, potrebbe essere derubricata.

Secondo la perizia tecnica del medico legale, il barman picchiato, non avrebbe rischiato di morire per le percosse subite, ma in quanto non si sarebbe presentato al Pronto soccorso subito dopo l’episodio.

Lui giunse in ospedale dopo una settimana, quando iniziò ad accusare un peggioramento dei sintomi dovuti all’ematoma cerebrale, decidendo quindi di andare all’ospedale.

 

I capi d’imputazione potrebbero così cambiare da tentato omicidio a lesioni aggravate con un massimo di pena di 7 anni contro la pena minima di 14 anni prevista per il reato inizialmente ipotizzato.

A breve dovrebbe essere emesso l’Acip, l’avviso di conclusione delle indagini preliminari.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO