Pescara-Spezia, La Gara della Rivincita delle Aquile

0
CONDIVIDI
spezia daspo tifosi
Tifosi dello Spezia
spezia daspo tifosi
Tifosi dello Spezia

LA SPEZIA 5 DIC. Nel 16° turno del campionato di Serie B ConTe.It, lo Spezia di mister Di Carlo sarà impegnato domani pomeriggio sul terreno dell’ “Adriatico-G.Cornacchia” di Pescara, per affrontare i padroni di casa allenati dal campione del mondo, Massimo Oddo, che dopo aver guidato la formazione Primavera, nell’ultimo turno dello scorso torneo sostituì Marco Baroni sulla panchina della Prima Squadra, ottenendo l’accesso ai playoff e sfiorando l’impresa promozione.

Nel campionato in corso, dopo una partenza non proprio entusiasmante, con tre pareggi ed un solo successo in cinque gare, la formazione abruzzese ha premuto forte sull’acceleratore, recuperando terreno senza però conoscere mezze misure, infatti nelle ultime sei gare, i biancazzurri hanno colto sei successi a fronte di quattro sconfitte, collocandosi al sesto posto in classifica, a sette punti dalla seconda posizione attualmente occupata dal Crotone.

Sesto miglior attacco del campionato, con 21 reti messe a segno fino a questo momento, la formazione di mister Oddo può contare sull’ottima vena realizzativa di Gianluca Lapadula, torinese classe ’90, che dopo i ventun sigilli timbrati nello scorso torneo di Lega Pro con la maglia del Teramo, quest’anno si sta confermando anche con la maglia del Pescara, con cui in questa prima parte di stagione ha già segnato otto reti, balzando in testa alla classifica marcatori. Tuttavia, nel 4-3-1-2 disegnato da mister Oddo, Lapadula non è l’unico calciatore di talento, infatti sono diversi i giocatori di qualità su cui il tecnico abruzzese può contare, a partire dallo “spezzino” Ledian Memushaj, capitano biancazzurro e nazionale albanese, passando poi per Caprari, Mandragora, Verre, Crescenzi, Cocco, fino al senatore Sansovini, indimenticato ex bomber aquilotto.

 

Per quanto riguarda lo storico degli incontri tra Aquile e Delfini, su tredici precedenti totali, il Pescara si è imposto soltanto tre volte, mentre in cinque casi è stato lo Spezia a trionfare, compreso l’ultimo scontro disputato in Abruzzo, con la doppietta di Nahuel Valentini decisiva per portare i tre punti nel Golfo dei Poeti. Infine, su sei precedenti all’ “Adriatico”, sono le Aquile ad aver gioito il maggior numero di volte, ben tre, mentre due sono gli acuti locali.

LASCIA UN COMMENTO