Pescara-Entella, Aglietti “Dobbiamo essere Compatti”

0
CONDIVIDI
Il tecnico Aglietti
Il tecnico Aglietti
Il tecnico Aglietti

GENOVA 12 DIC.  L’appetito vien mangiando. La ricetta preparata da mister Alfredo Aglietti per la sua Entella è semplice e genuina: lavoro costante, determinazione e piedi saldamente ancorati a terra. Con questi ingredienti la truppa biancoceleste può permettersi di continuare a nutrire la propria voglia di stupire. “Affronteremo il Pescara con il massimo rispetto – esordisce il tecnico in conferenza stampa – al di là delle difficoltà contingenti, la squadra abruzzese ha un organico di grande qualità. Dobbiamo restare concentrati, sul pezzo: i ragazzi di mister Oddo sono bravi negli inserimenti”.

 

Bunker. “Voglio una squadra compatta, solida, corta, pronta a ripartire sfruttando le ripartenze – sottolinea il tecnico – non possiamo permetterci il lusso di pensare di aver già raggiunto qualcosa. I numeri, benché benevoli, sono estemporanei e non garantiscono niente in chiave salvezza. Il campionato è ancora lungo, se cerchiamo di ottenere il massimo da ogni prestazione allora abbiamo anche la possibilità di allungare la striscia positiva ma sempre ragionando partita per partita. Non possiamo permetterci calcoli”.

 

 

Team. “La squadra ha ancora margini di miglioramento e ogni giorno scendiamo in campo per tentare di superare i nostri limiti  – conclude – ho sempre avuto grande fiducia nel gruppo, anche quando i risultati non arrivavano. I miei sono uomini con gli attributi, l’intera rosa è di buon livello: non saprei nemmeno dire quale sia l’undici titolare, ho alternative di qualità in ogni reparto. Non attuo cambi solo per far rifiatare alcuni ragazzi, vario la squadra anche per adattarla alle esigenze che la sfida contingente richiede”.

 

LASCIA UN COMMENTO