Home Cronaca Cronaca Genova

PESCA ACQUA DOLCE. STOP DA DOMENICA SERA AL 22 FEBBRAIO

0
CONDIVIDI

pesca lagoGENOVA. 2 OTT. Pesca vietata da domenica 5 ottobre al tramonto a domenica 22 febbraio alle 6,30 in tutti i corsi d’acqua del territorio provinciale genovese.

A stabilirlo la Provincia di Genova in base alle disposizioni della legge regionale 8/14.

E’ tuttavia consentita la pesca, con l’esclusione della trota fario e del temolo, la cui pesca resta comunque vietata, nei seguenti laghi: Malanotte, Savio, Busalletta, Bruno e Lungo del Gorzente, Ortiglieto, Brugneto, Val Noci, nonché nei tratti dei seguenti corsi principali dei torrenti:


T. Recco: intero corso;
T. Petronio: dalla confluenza col T. Bargonasco alla foce;
T. Graveglia: dal Ponte Frisolino alla confluenza col F. Entella;
T. Sturla (bacino Entella): dalla confluenza col T. Mogliana alla confluenza col T. Lavagna;
T. Lavagna: dalla confluenza col rio Marsiglia alla confluenza con il F. Entella;
T. Sturla (comune di Genova): tra il ponte di via delle Binelle e la foce;
F. Entella: intero corso;
T. Bisagno: dalla ex cava di ardesia in località Trapena (ex osteria di Trapena) alla foce;
T. Scrivia: intero corso;
T. Vobbia: dal ponte di Barma al L. Savio;
T. Polcevera: dalla confluenza tra i rii Verde e Riccò (Pontedecimo) alla foce;
T. Verde dal ponte della ‘Ferriera’ ai ‘Ponti Nuovi’ della ferrovia;
T. Secca: dalla confluenza del T. Pernecco alla confluenza con il rio Medicina;
T. Varenna: dalla c.d. ‘cava del catrame’ alla foce;
T. Acquasanta: dalla cartiera Travo alla confluenza con il T. Leiro;
T. Gorsexio dalla confluenza con il Rio Ruea in loc. Roverazza fino alla confluenza con il T. Acquasanta;
T. Leiro: intero corso;
T. Cerusa: dal tiro a volo di Fiorino alla foce;
T. Lerone: dalla confluenza del T. Lerca alla foce;
T. Stura: dalla confluenza col T. Vezzulla alla confluenza con il rio Masca;

Nelle zone turistiche di pesca dei torrenti Aveto (Cabanne), Trebbia (Gorreto) ed Orba (Tiglieto) è consentita la pesca della trota iridea e del salmerino fino alle ore 19 del 2 novembre 2014.

Inoltre dalle 19 di domenica 1 febbraio alle 6,30 di domenica 22 febbraio 2015, come di consueto, è vietata la pesca in tutte le acque interne: questo divieto temporaneo non si applica però nelle zone turistiche di pesca che ricadono nei tratti di corso d’acqua e negli invasi del precedente elenco.

Nel bacino del torrente Verde, per l’intero corso da Isoverde fino alla confluenza col torrente Riccò, è autorizzato a tempo indeterminato il prelievo delle sole trote iridee e dei salmerini: è dunque obbligatorio rilasciare immediatamente tutti gli esemplari di trota fario e di ogni altra specie autoctona eventualmente catturati; l’attività di pesca è limitata alle sole tecniche che prevedono la pesca con amo senza ardiglione o con lo stesso schiacciato: è dunque vietata la pesca con amo dotato di ardiglione.

La Provincia raccomanda infine a tutti pescatori sportivi di restituire ai sui uffici entro il 31 marzo 2015 il tesserino segnacattura 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here