Pesca abusiva a Sestri Levante, blitz della Capitaneria nel porto

1
CONDIVIDI
Levante Ligure
Levante Ligure
Levante Ligure

GENOVA. 3 AGO. Ammende per 8 mila euro sono state elevate a 4 pescatori professionisti che si sono visti sequestrare, oltre al pescato, le attrezzature di pesca e una imbarcazione.

Questo il risultato dell’attività della Capitaneria di porto di Sestri Levante in un blitz avvenuto all’alba per contrastare la pesca di frodo nel porto divenuto negli ultimi anni un vero e proprio acquario con orate e branzini e una moltitudine di pesci serra.

I quattro pescatori stavano catturando una grande quantità di pesce con canne e lenze.

 

Il pescato è stato consegnato alla mensa dei poveri dei frati Cappuccini di Sestri Levante.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO