Pertiniane, domenica 25 arriva a Savona il presidente Mattarella

2
CONDIVIDI
Il presidente della Repubblica Sandro Pertini, nato a Stella (Savona)

GENOVA. 16 SET. Prendono il via venerdì 23 settembre con l’inaugurazione della mostra “Sandro Pertini, direttore de ‘Il Lavoro’ a Palazzo Ducale, le “Giornate Pertiniane” istituite da Regione Liguria in occasione del 120° anniversario della nascita del Presidente della Repubblica.

Sabato 24 settembre, ore 20.30, al Teatro della Corte, a ingresso libero fino a esaurimento posti, andrà in scena “Sandro Pertini – Un Presidente ligure nel cuore”, una serata di omaggio a Pertini a cui presenzierà il Presidente del Senato, Pietro Grasso. Culmine della settimana di celebrazioni sarà, domenica 25 settembre, l’inaugurazione (ore 10,15) dei lavori di restauro della casa natale di Pertini a Stella San Giovanni, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Matterella, che, a seguire, con una sua prolusione, prenderà parte alla commemorazione ufficiale presso la fortezza del Priamar a Savona (ore 11,30).

“Pertini è stato un innovatore, simbolo di una politica – ha detto oggi il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – che non aveva paura di rinnovarsi: ha nominato il primo Presidente del Consiglio laico (Giovanni Spadolini) e il primo socialista (Bettino Craxi) oltre al primo senatore a vita donna (Camilla Ravera). E’ stato un Padre costituente, rappresentando quell’Italia che si è scontrata duramente, anche con violenza, ma che alla fine ha saputo trovare un punto di incontro, per consegnare a tutti noi e alle future generazioni un paese libero. Pertini era un ‘populista’, nel senso proprio e positivo del termine perché sapeva ascoltare i bisogni dei cittadini”.

 

I lavori di restauro dell’edificio in cui nacque Pertini sono stati finanziati da Regione Liguria con un investimento di 150mila euro.