Periscope, suicidio in diretta per una 19enne

0
CONDIVIDI
La 19enne che si è suicidata in diretta su Periscope
La 19enne che si è suicidata in diretta su Periscope
La 19enne che si è suicidata in diretta su Periscope

PARIGI. 12 MAG. Shock in Francia ed in tutto il mondo per la morte in diretta di una ragazza di 19 anni che si è suicidata gettandosi sotto un treno diffondendo le immagini live sull’applicazione Periscope.

Erano le 16:30 di ieri quando , la giovane di 19 anni, in diretta su Periscope, ha denunciato di essere stata stuprata, e si è poi gettata  sotto un treno della rete parigina Rer alle 16,30.

A renderlo noto sono state fonti giudiziarie di Parigi specificando che la ragazza mentre commetteva l’atto e si riprendeva ha “denunciato di essere stata stuprata e ha fatto il nome del violentatore”. Ora le accuse sono al vaglio degli inquirenti.

 

La giovane era originaria di Egly, una banlieue a sud di Parigi, nel distretto dell’Essonne.

Il video è stato rimosso da Periscope ma circolerebbe ancora su YouTube e sembra Facebook.

Periscope è l’app che consente di distribuire video tramite Twitter e sarebbero stati proprio i followers della giovane ad avvisare la polizia.

La 19enne aveva dato appuntamento ai suoi amici virtuali proprio per connettersi alle 16 e nel video spiega che il suo folle gesto non aveva “lo scopo di creare scalpore ma vuole costringere la gente a reagire, ad aprire le loro menti“, l’avvertimento ai minori di non guardare.

Infine alle 16,30 gli ultimi tragici momenti della sua vita, una serie di immagini confuse dal cellulare: buio, silenzio e, forse, le voci lontane dei soccorritori. (nella foto: la giovane 19enne che ha compiuto il tragico gesto filmando i suoi ultimi istanti su Periscope).

Internet: https://www.periscope.tv

LASCIA UN COMMENTO