Home Cronaca Cronaca Italia

PENSIONATO SAVONESE SI SUICIDA DOPO AVER UCCISO LA MADRE E L’AMANTE

0
CONDIVIDI

L’impulso omicida è rimasto sopito per anni e adesso ha trovato, purtroppo, sfogo: Francesco Briano si è recato dall’anziana madre, nella sua casa di Carcare, e l’ha uccisa sparandole in bocca. Poi si è diretto a Boves, nel cuneese, davanti ad un centro ricreativo per anziani. Qui ha atteso Maria Manetto, residente a Cuneo, accecato dalla gelosia.

Ha atteso che la donna salisse sull’auto del suo uomo, poi è saltato fuori insultandola e le ha sparato un colpo di pistola. La donna, ferita, ha cercato di entrare nel circolo ricreativo, ma Briano l’ha raggiunta e le ha sparato ancora fino ad ucciderla.

L’uomo ha anche sparato contro il convivente della donna che è riuscito a fuggire, ma il colpo diretto a lui ha colpito e ferito un’altra donna presente nei paraggi. Briano è poi uscito dal locale e si è tolto la vita sparandosi in bocca. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here