Pensionato dice di avere un fucile e minaccia il vicino: arrestato

0
CONDIVIDI
caccia
Un fucile calibro 12, simile a quello sequestrato dai carabinieri all'autotrasportatore siciliano che ha sparato contro il vicino a Ventimiglia
caccia
Un fucile calibro 12, simile a quello trovato dai carabinieri sotto il letto del pensionato che ha minacciato il vicino di casa

GENOVA. 3 FEB. Ieri in serata, in via della Torrazza, un 31enne genovese, minacciato per l’ennesima volta da un suo vicino di casa,  che asseriva di avere un fucile, si è spaventato e ha chiamato il “112” . Sul posto è intervenuto un equipaggio dei carabinieri di Arenzano, che hanno identificato il genovese di 74 anni, abitante in via Prà.

Nella sua abitazione i militari hanno effettivamente trovato, pronto all’uso sul suo letto, un fucile  da caccia e 58 cartucce, il tutto   detenuto  illegalmente, perché il fermato è risultato sprovvisto della licenza per la detenzione e il porto di armi.

Il pensionato è stato tratto in arresto per “detenzione illegale di  armi e munizionamento” ed altro: si ipotizza anche il reato di atti persecutori.

 

 

LASCIA UN COMMENTO