Pegli, maxi furto in casa col passepartout bulgaro: bottino 45mila euro

1
CONDIVIDI
Furti in casa: chiave bulgara infallibile per aprire le porte blindate, ma gli esperti indicano di installare il nuovo cilindro europeo
Furti in casa: chiave bulgara infallibile per aprire le porte blindate, ma gli esperti indicano di installare il nuovo cilindro europeo
Chiave bulgara infallibile per aprire le porte blindate, ma gli esperti indicano di installare il nuovo cilindro europeo

GENOVA. 28 AGO. Dopo il maxi furto in casa ad Albaro dell’altra sera, ieri i ladri hanno messo a segno un altro colpo grosso in un appartamento di via Caldesi a Pegli.

I malviventi, secondo gli investigatori, avrebbero usato la “chiave bulgara” infallibile grimaldello che apre le porte blindate di casa, senza particolari difficoltà per dei “professionisti” e senza segni di effrazione.

Il bottino ammonta a circa 45mila euro. Trentamila euro fra gioielli e  preziosi in oro. Quindicimila euro in contanti, custoditi in una cassaforte.

 

Indagini in corso della polizia per individuare la banda del passepartout bulgaro.

Ieri è stato denunciato anche un altro furto in casa in via Casaregis alla Foce. Danno ancora da quantificare.

Secondo alcuni esperti, contro i ladri professionisti e la chiave bulgara sarebbe utile installare le nuove serrature col cilindro europeo.

 

 

1 COMMENTO

  1. La chiave bulgara apre solo le serrature a doppia mappa, quelle lunghe con i denti da entrambe le parti, per capirci.
    Le porte blindate da decenni utilizzano come minimo chiavi punzonate, ergo niente paura.

LASCIA UN COMMENTO