Pegli, cede ascensore: bimba ferita, mamma in codice rosso

0
CONDIVIDI
Si rompe bottigiia di acido muriatico sul bus e una giovane rimane ustionata
Cede ascensore ad uso pubblico a Pegli: mamma in codice rosso, figlioletto di 3 anni al Gaslini con ferite lievi
Cede ascensore ad uso pubblico a Pegli: mamma al San Martino in codice rosso, figlioletta di 3 anni al Gaslini con ferite lievi

GENOVA. 5 GIU. La nostra sicurezza è a rischio ogni giorno, anche perché ci crolla il pavimento sotto i piedi. L’ascensore ad uso pubblico che collega via Luigi Rizzo con via Salgari a Pegli stamane è crollato di botto per un guasto, dovuto probabilmente alla scarsa manutenzione.

Aggiornamento. L’ascensore caduto a Genova Pegli questa mattina per la rottura di un cavo non è pubblico come reso noto in un primo momento, ma appartiene a un consorzio condominiale e collega via Rizzo bassa al civico 33 con via Rizzo alta, civico 122.

A bordo c’erano una mamma con la bimba di 3 anni, che sono rimasti feriti e sotto choc per la paura.

 

Secondo i primi accertamenti, si sarebbe spezzato anche un cavo e la cabina è volata giù per una trentina di metri.

La famigliola, che stava rientrando a casa per il pranzo, è stata soccorsa dai volontari del 118 e i vigili del fuoco sono intervenuti per recuperarli dalla cabina dell’ascensore a cremagliera.

La donna, politraumatizzata, è stata trasportata al San Martino in codice rosso. Le sue condizioni appaiono gravi. Il figlioletto, invece, è stato trasferito al Gaslini. Ha riportato ferite lievi e non sarebbe in pericolo di vita.

LASCIA UN COMMENTO