Pedone ucciso da automobilista ecuadoriano ubriaco e drogato

13
CONDIVIDI
Autoambulanza modello mobile per analisi e controlli
L'ambulanza del 118 è intervenuta tempestivamente, ma per il 60enne investito da ecuadoriano ubriaco e drogato non c'è stato nulla da fare
L’ambulanza del 118 stamane è intervenuta subito in via Canepari, ma per il 60enne investito da ecuadoriano ubriaco e drogato non c’è stato nulla da fare

GENOVA. 24 GEN. Al Villa Scassi è risultato ubriaco e drogato Jorge Wilson Cevallos Valverde, 35 anni, l’ecuadoriano che stamane intorno alle 11 ha investito, uccidendolo, un sessantenne fermo sul marciapiede alla fermata del bus di via Canepari a Certosa.

La vittima dell’omicidio stradale è Giuseppe Buttaro, un ex finanziere di 60 anni residente ad Albissola Superiore. Alla guida dell’auto c’era l’ecuadoriano, residente a Marassi, che trasportava dei suoi amici. I passeggeri dopo il tremendo impatto sarebbero fuggiti, ma sarebbero stati identificati dalle forze dell’ordine. Gli altri pedoni fermi sul marciapiedi sono riusciti a schivare l’auto all’ultimo momento e hanno fornito preziose testimonianze dell’accaduto.

Il giovane immigrato dopo l’incidente è stato trasferito per accertamenti in ospedale, dove è risultato positivo alla droga e con un tasso alcolemico elevato nel sangue. E’ stato arrestato. Sul posto erano intervenuti tempestivamente i volontari del 118, ma per il pedone non c’è stato nulla da fare.

 

 

13 COMMENTI

  1. Vede perché non si riesce ad andare avanti?perché c è gente come lei che oltre ad avere il coraggio di difenderli tira sempre in ballo esempi!!!!!! Certe volte a tacere si fa più bella figura!!

  2. Anche quando succede qualcosa da parte di un italiano lo scrivono….lei invece puntualizza sempre ..qui c è solo da tacere ed iniziare a prendere provvedimenti verso queste persone..si vada a fare un giro a sampierdarena poi ne riparliamo!

LASCIA UN COMMENTO