Pedone picchiato a Varazze, si costituisce l’aggressore

0
CONDIVIDI
questura_savona
Pedone picchiato a Varazze

SAVONA. 12 OTT. Pedone picchiato: Si è costituito in Questura, a Savona, verso pranzo, il ragazzo che, domenica 11 ottobre, aveva aggredito un pedone, causandogli gravi ferite alla testa.

Mentre attraversava la strada, Riccardo Cinco, era stato sfiorato da un’auto che procedeva a gran velocità, lungo l’Aurelia, a Varazze.

Il pedone aveva quindi inveito contro il conducente dell’auto che, pochi metri dopo, aveva accostato e, dopo esser sceso dal mezzo, aveva aggredito ferocemente l’uomo di 44 anni.

 

Nella caduta a terra, per i colpi subito, Riccardo Cinco, ha riportato un grave trauma alla testa. Ricoverato al Santa Corona è ora tenuto  in coma farmacologico, nell’attesa che le emorragie si riassorbano, limitando il più possibile danni celebrali.

Molti i testimoni presenti che, nonostante il fatto sia accaduto in pochi minuti, hanno annotato il numero di targa della vettura. Le forze dell’ordine sono così riuscite a risalire al proprietario dell’auto, resosi nel frattempo irreperibile.

Questa mattina, lunedì 12 ottobre, verso pranzo il ragazzo albanese, classe 92, incensurato, si è costituito in Questura a Savona e nel pomeriggio verrà ascoltato dal sostituto procuratore Daniela Pischetola. Non si esclude un raptus di follia.

LASCIA UN COMMENTO