Pechino. Vince l’oro e con la medaglia paga taxi

0
CONDIVIDI
Pawel Fajdek vince l'oro a Pechino e con la medaglia paga il taxi
Pawel Fajdek vince l'oro a Pechino e con la medaglia paga il taxi
Pawel Fajdek vince l’oro a Pechino e con la medaglia paga il taxi

PECHINO. 25 AGO. Il polacco Pawel Fajdek, neo campione del mondo nel lancio del martello a Pechino, ha vinto l’oro, poi ha festeggiato, si è ubriacato e ha usato la medaglia per pagare il taxi per rientrare in albergo.

Fajdek ha vinto e poi si è dedicato ai festeggiamenti in un ristorante della capitale cinese. Successivamente, in preda ai fumi dell’alcool, ha preso un taxi per tornare in albergo e al momento di scendere ha pagato proprio con la medaglia che ha vinto.

Una volta in camera d’albergo, ha scoperto di non avere più la medaglia. Ha così avvertito la polizia di Pechino, sporgendo denuncia per la perdita della medaglia.

 

La polizia ha rintracciato il taxi che aveva utilizzato e da lì ne è nata una diatriba con Fajdek che ha faticato a lungo per dimostrare di aver perso la medaglia, mentre il tassista sosteneva di essere stato pagato proprio con quella medaglia.

Alla fine, però, Fajdek ha riavuto la propria medaglia.

LASCIA UN COMMENTO