Pd e taglio teste islam, M5S chiede dimissioni di Conti

3
CONDIVIDI
Il consigliere regionale del m5s Francesco Battistini
Il consigliere regionale Francesco Battistini  oggi ha chiesto le dimissioni del consigliere comunale spezzino del Pd Enrico Conti, che si è detto pronto a tagliare qualche testa islamica
Il consigliere regionale Francesco Battistini oggi ha chiesto le dimissioni del consigliere comunale spezzino del Pd Enrico Conti, che si è detto pronto a tagliare qualche testa islamica

GENOVA. 23 MAR. “Parole vergognose e inqualificabili. È la legge del taglione, rivista e aggiornata per l’occasione. Il consigliere Conti del Partito Democratico sarebbe disponibile ad aprire una faida in cui morti porterebbero altri morti, uccidendo così il dialogo per lasciar spazio solo alla disperazione e alla paura”.

Francesco Battistini, consigliere regionale M5s, oggi ha commentato così il post su Facebook firmato dal consigliere spezzino Pd, Enrico Conti, che si candidava a “tagliare qualche testa islamica” dopo i tragici fatti di Bruxelles.

“Spero che il Partito Democratico intervenga duramente chiedendo le dimissioni di Conti – ha aggiunto Battistini – perché, posso anche capire l’emotività del momento, ma chi ricopre una carica istituzionale non può avere certe posizioni. Il terrorismo si condanna senza mezzi termini, ma scendere al livello degli assassini ci darebbe in partenza per sconfitti perché avremmo, così facendo, abbandonato la nostra cultura, che non è certo figlia del fondamentalismo”.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO