Pd contesta Fiom, solidarietà a Terrile insultato

0
CONDIVIDI
Solidarietà dal gruppo regionale Pd e dal partito di Renzi al segretario provinciale Alessandro terrile,insultato con sputi oggi a Tursi dai lavoratori Ilva
Solidarietà dal gruppo regionale Pd e dal partito di Renzi al segretario provinciale Alessandro terrile,insultato con sputi oggi a Tursi dai lavoratori Ilva
Solidarietà da esponenti Pd al segretario provinciale Alessandro terrile, insultato con sputi oggi a Tursi dai lavoratori Ilva

GENOVA. 11 GEN. “Unità delle istituzioni e dei sindacati sul caso Ilva”. A chiederlo sono i consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita, Giovanni Lunardon, Pippo Rossetti e Valter Ferrando, la segreteria provinciale unitaria del Pd e il commissario ligure David Ermini.

“Le divisioni tra le parti sociali non hanno mai aiutato i lavoratori – hanno detto oggi gli esponenti del Pd – e proprio per questo appare apprezzabile ed equilibrata la posizione espressa da Fim e Uilm. Contestare, come fa la Fiom, l’emendamento parlamentare che consente la copertura, fino a settembre, dell’integrazione al reddito dei lavoratori dell’Ilva di Cornigliano, vuol dire mettere a rischio il risultato fin qui ottenuto. Ed è importante che si raggiunga un’unità di intenti tra enti locali, sindacati, e cittadinanza genovese proprio per garantire un futuro allo stabilimento di Cornigliano. In questo senso ci sembra positivo che il Prefetto abbia rinnovato l’impegno a far proseguire le relazioni industriali tra sindacati e Governo”.

Il gruppo del Pd in Regione, il commissario Ermini e i colleghi della segreteria provinciale hanno inoltre espresso solidarietà al segretario genovese del Pd Alessandro Terrile, insultato e spinto da alcuni lavoratori scesi oggi in piazza a manifestare.

LASCIA UN COMMENTO