Paura in via Tanini per un incendio che distrugge appartamento

0
CONDIVIDI
Stellanello, a fuoco casa: uomo in ospedale

GENOVA. 17 OTT. Notte di intenso lavoro per i vigili del fuoco di Genova, chiamati a spegnere un incendio in un appartamento pochi minuti dopo la mezzanotte.

La situazione è apparsa subito complicata, in quanto bruciava intensamente un appartamento sito al 4° piano del civico 22A di Via Tanini con le fiamme che uscivano dalle finestre.

Il problema più grosso è stato raggiungere il portone con i mezzi antincendio, difatti, la stretta strada, ha permesso l’accesso al solo modulo antincendi e non al camion. Il Capo Squadra di Genova Est ha richiesto rinforzi al Comando, che ha inviato 2 partenze, e 2 autobotti più il funzionario di servizio per un totale di 24 unità.

 

Il proprietario di casa, un 80enne, era già fuori ed è stato soccorso dal 118, il resto dell’edificio è stato evacuato completamente, sia il 22 che il 22 A, 18 famiglie per un tortale di 35 inquilini.

Le operazioni di spegnimento sono state difficili per l’intenso calore che si era sviluppato che impediva ai pompieri di entrare per raggiungere le fiamme.

L’utilizzo della Termocamera (telecamera che permette di vedere le fonti di calore anche attraverso il fumo), ha aiutato nell’individuare la fonte dell’incendio, ormai propagatosi alla quasi totalità dell’appartamento.

Le operazioni si sono concluse alle 4.30 del mattino. L’abitazione è stata dichiarata inagibile.

Le cause sono in via di accertamento. Intorno alle cinque del mattino l’allarme è rientrato e tutti i condomini sono rientrati ad eccezione di dell’appartamento andato a fuoco e quelli del  sottostante all’incendio, sul quale sono in corso verifiche tecniche.

E’ rimasto leggermente intossicato l’80enne proprieario dlel’appartamento da cui sono scaturite le fiamme forse a causa di una termocoperta.

LASCIA UN COMMENTO