Home Politica Politica Genova

Pastorino (RaS): scomparso progetto Casa della Salute in Valpolcevera

1
CONDIVIDI
Il coordinatore dei Verdi ed ex capogruppo privinciale Angelo Spanò con il consigliere regionale di Rete a Sinistra Gianni Pastorino

GENOVA. 6 MAG. La Casa della Salute della Valpolcevera scomparsa dall’agenda politica dell’Assessorato alla Sanità di Regione Liguria. Resta soltanto una parziale riorganizzazione dei servizi esistenti. A denunciarlo è il consigliere regionale di Rete a Sinistra Gianni Pastorino.

«Totalmente smentito l’accordo del 2015 – ha spiegato ieri Pastorino – ma l’assessore Viale non può continuare ad accampare scuse, nascondendosi dietro al finanziamento promesso dalla giunta Burlando e poi rivelatosi inesistente.

Al netto dei precedenti e delle mancate decisioni, oggi la Valpolcevera continua a essere il territorio maggiormente deprivato di presidi e di servizi sanitari in tutta Genova; qui si registrano patologie cardiache e oncologiche in continua crescita e i tassi di mortalità sono alle stelle, come abbiamo più volte evidenziato con la nostra attività consiliare.


La Valpolcevera deve essere risarcita per gli enormi danni subiti, per le tante promesse non mantenute da questa e dalla precedente Giunta.

Venendo alla cronaca di oggi, il centrodestra al potere regala 50 milioni al Nuovo Galliera e si dimentica, ancora una volta, dei quartieri più fragili nel ponente cittadino e della Valpolcevera».

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here