Home Spettacolo Spettacolo Genova

Passaggi alla Tosse con “Sulla morte senza esagerare”

0
CONDIVIDI
Prosegue la rassegna Passaggi alla Tosse con “Sulla morte senza esagerare”

GENOVA. 20 MAR. Dal 16 al 26 marzo il Teatro della Tosse presenta una rassegna di cinque spettacoli  che riflettono con registri e chiavi di lettura differenti sulla morte. Il progetto, dal titolo Passaggi, nasce in collaborazione con Braccialetti Bianchi di Genova, un’associazione di volontariato che offre accompagnamento e sostegno interiore alle persone con una malattia, che le avvicina alla fine della vita e alle loro famiglie. L’associazione in convenzione con l’ospedale San Martino, affianca l’Hospice Maria Chighine, nel Padiglione Maragliano.

Dal 24 al 26 marzo andrà in scena “Sulla morte senza esagerare”ideazione e regia Riccardo Pippa, di e con Giovanni Longhin, Andrea Panigatti, Sandro Pivotti, Matteo Vitanza. Una co-produzione Teatro dei Gordi e TIEFFE Teatro Milano con il sostegno di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo – Progetto Next – Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo Armunia – Campo Teatrale di Milano – Centro Artistico Il Grattacielo – Centro Teatrale MaMiMò- Mo-wan teatro – Sementerie Artistiche – Concentrica 2016. Lo spettacolo è stato Vincitore all’unanimità del Premio alla produzione Scintille 2015, Premio Nazionale Giovani Realtà del Teatro 2015, indetto dall’Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine: spettacolo vincitore del Premio Speciale, Premio Giuria Allievi Nico Pepe e Premio del Pubblico.

Dieci maschere contemporanee di cartapesta, figure familiari raccontano, senza parole, i loro ultimi istanti, le occasioni mancate, gli addii; raccontano storie semplici con ironia, per parlare della morte in chiave ironica e divertente attraverso un linguaggio del corpo non convenzionale. Su una panchina, armata solo di una piccola pianta grassa, lei, la morte, aspetta i suoi ospiti, che uno alla volta si presentano. La Morte, una con un contratto a tempo indeterminato, molto lavoro da fare e un capo esigente. In fondo quanti ritardi nel suo lavoro, quanti imprevisti, tentativi maldestri, colpi a vuoto e anime rispedite al mittente.


FRANCESCA CAMPONERO

BIGLIETTI E PROMOZIONI SU www.teatrodellatosse.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here