Home Spettacolo Spettacolo Genova

Parte la nuova Stagione dell’Ortica

0
CONDIVIDI
Parte la nuova Stagione dell’Ortica

GENOVA. 25 OTT. Il 12 novembre 2016 partirà la nuova stagione serale del Teatro dell’Ortica, con la  direzione artistica di Mirco Bonomi, che si svolgerà come di consueto presso l’Auditorium di via Salvador Allende il sabato sera alle 21 (salvo diversa segnalazione). La stagione di quest’anno propone 14 titoli, di cui 6 ospitalità e 8 produzioni.

Verrà proposta una ricca programmazione per ragazzi e famiglie la domenica pomeriggio alle 16 con 14 titoli da ottobre a febbraio. Quest’anno tre degli spettacoli in programma saranno dedicati ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni, con titoli specifici di richiamo sia didattico che culturale: Inferno, un dannato viaggio  (domenica 15 gennaio 2017), rivisitazione dell’Inferno dantesco – a cura di Claudia Benzi, Irene Gulli e Giancarlo Mariottini – che contamina la materia del Sommo Poeta con i meccanismi tipici del videogame e del quiz televisivo; l’acclamatissimo  La stanza dei giochi della Compagnia Scenamadre scritto e diretto da Marta Abate e Michelangelo Frola ed interpretato da due attori bambini (Elio Ciolfi/Francesco Scavo e Emma Frediani/Sofia Ghiorsi), vincitore di Premio Scenario Infanzia 2014 (domenica 22 gennaio); infine una nuova produzione di Teatro dell’Ortica Frankenstein, ovvero il mistero della creazione rivisitazione del celebre romanzo di Mary Shelley a cura di Irene Gulli e Giancarlo Mariottini, anche interpreti (domenica 29 gennaio.

Tornano I VENERDÌ LETTERARI con 6 incontri il venerdì alle 18 – da dicembre a maggio – con autori, giornalisti, personalità significative della cultura, intorno a tematiche di attualità, uno spazio per riflettere, discutere, capire, insieme. L’ingresso è gratuito e alla fine verrà offerto un piccolo aperitivo.


Quest’ anno il direttore artistico Mirco Bonomi, ha deciso di dare alla programmazione un taglio molto preciso, concentrandosi su titoli cha abbiano uno sguardo su tematiche civili e sociali e anche e soprattutto raccontino «piccole storie» che nascono, si sviluppano e agiscono dentro la storia con la s maiuscola, diventandone parte indissolubile; non a caso il titolo scelto per la stagione è storie di STORIA. Uomini e donne raccontano e si raccontano. Tanti gli spettacoli improntati su storie realmente accadute, fatti di cronaca che, purtroppo, per il loro evolversi  sono stati anche vergogne del nostro paese.

La nuova produzione di Gruppo Teatrale Stranità, TEMPORANEAMENTE PRESENTI (è già qualcosa),  andrà in scena martedì 28 marzo (con doppia replica alle 10.30 e ore 21.00) e mercoledì 29 marzo alle 21 al TEATRO DELLA TOSSE//Sala Aldo Trionfo, il nuovo lavoro di Teatro in carcere,  AMORE MASCHILE, FEMMINILE, NEUTRO, sarà, ospite al TEATRO DELL’ARCHIVOLTO//Sala Gustavo Modena, martedì 9 maggio (con doppia replica alle  10.30 e alle 21) e mercoledì 10 maggio alle 21 .

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here