Home Cultura Cultura Genova

Parte area mostra Andrea Doria dedicata al Comandante Calamai

0
CONDIVIDI
Parte mostra Andrea Doria dedicata al Comandante Calamai

GENOVA. 28 DIC. Oggi, mercoledì 28 dicembre alle ore 15.15 in una pubblica manifestazione, l’area della mostra “Andrea Doria, la nave più bella del mondo”, sarà dedicata permanentemente alla memoria di L.C. Piero Calamai e all’Equipaggio della T/n Andrea Doria.

Alla Cerimonia interverranno il Sindaco di Genova Marco Doria, la Presidente del Mu.MA Maria Paola Profumo e il Direttore del Mu.MA e Galata Pierangelo Campodonico.

Per l’occasione il Direttore condurrà i partecipanti alla scoperta del percorso espositivo ed apporrà una targa alla memoria del Comandante.


All’evento  – su invito – prenderanno parte i Famigliari e i superstiti che in questi mesi sono stati coinvolti nella realizzazione della mostra.

Per quello che rimane il più grande e riuscito salvataggio in alto mare della storia, assolvendo a un impegno assunto nei confronti dei superstiti e dei loro famigliari, il Mu.Ma ha ritenuto questo gesto doveroso nei confronti dei molti ufficiali e marittimi che compirono con abnegazione il loro dovere, avendo cura di mettere in salvo le vite umane prima di ogni altra considerazione e che dovettero sopportare, nei giorni e negli anni seguenti, un’ingiusta campagna denigratoria nei loro confronti, che produsse amarezza e sconforto che, ancora oggi, pesa sui superstiti e sui loro famigliari.

La mostra, basandosi sulle analisi di esperti americani come Carrothers e Meurne e sulla base dei documenti e delle testimonianze raccolte dal “Fondo Ing. Francesco Scotto” conservato presso la Fondazione Ansaldo e attraverso la campagna “eravamosuldoria”, affronta a 360° la storia di questa nave bellissima e sfortunata.

Il modello di sei metri del “Doria” è il “gioiello” dell’esposizione. Realizzato dalla Ditta Giacomo Patrone nel 1952, per essere esposto negli atri delle principali stazioni ferroviarie italiane, come Milano Centrale o Torino Porta Nuova e mostrare ai viaggiatori le meraviglie della Società Italia, venne ritirato dopo la tragedia, e dimenticato fino ad oggi. Ritrovato dal curatore del Galata, Campodonico, nella fine degli anni ’90 e donato dalla Finmare, prima della sua liquidazione è stato completamente restaurato dal modellista Cambiassi di Genova.

Parte mostra Andrea Doria dedicata al Comandante Calamai

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here