Home Sport Sport Genova

IL PARK VINCE E RAGGIUNGE IL PRIMO POSTO IN SERIE A1

0
CONDIVIDI

2013_ParkTennis_presentazioneA1GENOVA. 13 OTT. Dopo il pareggio casalingo per 3-3 contro i pugliesi del CT Maglie, il Park Tennis Club Genova riprende nel migliore dei modi la sua marcia nel campionato di serie A1. E’ rotondo il successo (6-0) rifilato alla Società Canottieri Casale, in formazione decimata soprattutto a causa dell’infortunio patito in settimana da Brizzi. Una vittoria importante per il team del presidente Mauro Iguera e del capitano Elio Inserra sulla terra rossa di Casale Monteferrato. Alla luce del successo di Maglie (4-2) su Trento, i gialloblù salgono a quota 4 in classifica, quindi al comando con una migliore differenza incontri (+6). Nettissima l’affermazione, nei primi due singolari, per Gianluca Mager e Tommaso Sanna, capaci di sconfiggere rispettivamente i piemontesi Scagliotti (6-0 6-0) e Santacroce (6-3 6-0). Gianluca Naso vince agevolmente contro Bernardi per 6-1 6-2 mentre nel primo set soffre lo spagnolo Pablo Andujar, reduce dal “veloce” di Shangai, ma poi si vede la maggior tenuta del numero 43 della classifica ATP: l’incontro, con Bella, finisce 7-5 6-0. Senza storia i due doppi. Andujar e Wellenfeld hanno ragione 6-1 6-0 di Rustico e Santacroce. Ceppellini e Naso travolgono Bella e Bernardi 6-2 6-2. Domenica prossima, in casa presso i campi di via Zara, ci sarà la sfida contro Trento. Sarà un’occasione importante per un eventuale allungo, tenendo presente che il Park potrà schierare i gioielli Fabio Fognini e Andrea Seppi.

Società Canottieri Casale (Casale Monferrato, AL) – Park Tennis Club (Genova) 0-6
Mager (Park Genova) b. Scagliotti (Casale) 60 60
Sanna (Park Genova) b. Santacroce (Casale) 63 60
Naso (Park Genova) b. Bernardi (Casale) 61 62
Andujar (Park Genova) b. Bella (Casale) 75 60
Andujar/Wellenfeld (Park Genova) b. Rustico/Santacroce (Casale) 61 60
Ceppellini/Naso (Park Genova) v Bella/Bernardi (Casale) 62 62

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here