Parisi e Della Bianca flop: Berlusconi li scarica, Toti esulta

2
CONDIVIDI
Stefano Parisi con l'ex consigliere regionale Raffaella Della Bianca

GENOVA. 3 OTT. Un flop. Secondo le indiscrezioni sui sondaggi “riservati” di Euromedia Research della Ghisleri, pubblicati oggi da Affaritaliani.it, i consensi su Stefano Parisi calano del 50%. Una botta per l’ex candidato sindaco di Milano e la sua “delfina” genovese, l’ex consigliera regionale Raffaella Della Bianca, che speravano di scalare Forza Italia. Una chance in più per il governatore ligure Giovanni Toti di tornare ad essere “il preferito” dell’ex Cav.

Inoltre, il dato politico emerso dai sondaggi “riservati”, è che Silvio Berlusconi rimane il leader preferito dagli italiani. E non solo del centrodestra.

L’appeal dell’ex presidente del consiglio, tra gli elettori di Forza Italia, è schizzato addirittura all’80%. Lo voterebbe ad occhi chiusi anche un elettore su due di Fratelli d’Italia e, per quanto riguarda i leghisti, il 40% di loro indica Berlusconi come leader favorito e candidato premier (se naturalmente la Corte europea accoglierà il ricorso sulla retroattività della legge Severino).

 

Visti e considerati i risultati dei sondaggi, Berlusconi pensa di mollare Parisi. Ora Toti forse potrà agitarsi di meno e pensare di più alla Liguria.

 

2 COMMENTI

  1. A mio parere scaricare una persona come Parisi è da suicidio politico. Era stato individuato una persona esperta e competente. Si spera forse di andare al governo con persone del calibro di Matteo Salvini o di
    Toti. Tutta gente con una cultura limitata a cui dovremmo dare in mano la Nazione. Se così fosse sarebbe la volta che rivolgero la mia attenzione verso altri partiti. Gradirei un commento dai responsabili di Forza Italia. Auguri Vittorio Teruzzi.

LASCIA UN COMMENTO