Home Cronaca Cronaca Genova

Parco Antola, consiglieri comunali cacciatori e bracconieri: denunciati

1
CONDIVIDI
Cacciatore

GENOVA. 14 LUG. Bracconaggio in Val Trebbia. Oggi i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Montebruno, con l’ausilio delle Stazioni di Montoggio e Santo Stefano d’Aveto, nonché della Stazione territoriale Carabinieri di Rovegno, hanno provveduto a denunciare a piede libero alla Procura della Repubblica di Genova,  C.G. di anni 60 e G.A. di anni 64, per aver cacciato in periodo di divieto assoluto.

Entrambi ricoprono cariche in un’amministrazione comunale del territorio della Città Metropolitana di Genova.

Le contestazioni sono giunte dopo indagini durate alcune settimane, durante le quali è stato constatato che gli stessi esercitavano la caccia, nonostante fosse chiusa, nella località denominata “Pian della Cavalla”, area naturale di raro pregio ambientale, ai margini del Parco Naturale Regionale dell’Antola.


Oltre alla segnalazione in Procura, il fatto verrà comunicato anche alla Questura di Genova per l’eventuale sospensione del porto d’arma.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here