“Paradase Onlus” di Ronco Scrivia: le uscite con gli asini di agosto e settembre

0
CONDIVIDI

paradaselogo16lnGENOVA 7 AGO. Asini, che passione! L’Associazione Culturale per la conoscenza, la valorizzazione e la tutela della cultura degli asini “Paradase Onlus” di Chiappari di Ronco Scrivia, nell’immediato entroterra genovese, comunica il programma delle attività di agosto e settembre 2016.

Sono aperte infatti le iscrizioni (vedi nota) per le uscite dei mesi di agosto e settembre.

Sabato 13 agosto:  “Asini e … stelle cadenti”, dopo il grande successo della gita serale del 16 luglio propone di passare di nuovo una serata insieme per guardare il cielo con la speranza di vedere qualche stella cadente. Il programma è il seguente: appuntamento ore 18.00 alla Località Chiappari (vedere pagina “Dove siamo” del sito www.paradase.it), trasferimento alla località Ciappaiotti (1,5 km), visita agli asini in villeggiatura e, aspettando il buio, cena al sacco, condividendo il cibo. Quindi, sdraiati sul prato, si orienterà lo sguardo verso nord-est e si aspetterà…Importante: portare una torcia elettrica ed un telo.asini16ln

 

Domenica 4 settembre: “A passeggio con gli asini”, escursione in compagnia degli asini di Paradase di una intera giornata. Tema del giorno: “Sentieri e segnavia“ con Emanuele Roccatagliata, camminatore e dirigente FIE. Appuntamento ore 9.00 alla Località Chiappari, pranzo al sacco.

Domenica 18 settembre: “A passeggio con gli asini”, escursione in compagnia degli asini di Paradase di una intera giornata. Tema del giorno: “Alimentazione vegana tra etica, salute e rispetto dell’ambiente” con Denise Filippin, biologa nutrizionista). Appuntamento alle ore 9.00 alla Località Chiappari, pranzo al sacco condividendo il cibo (se non vegano almeno vegetariano).

N.B.: i posti sono limitati e, pertanto, è obbligatoria la prenotazione al cell. 333/7385947 oppure via mail a [email protected] comunicando NOME, COGNOME, INDIRIZZO e un numero di CELLULARE; la partecipazione è, come sempre, gratuita (sono accettate offerte libere).

Marcello Di Meglio

LASCIA UN COMMENTO