Home Cronaca Cronaca Genova

Papa Francesco a Genova tutte le foto e i video

2
CONDIVIDI
Papa Francesco a Genova tutte le foto e i video

GENOVA. 28 MAG. Quella di ieri è stata una giornata stupenda e di gioia per Genova che per la prima volta ha visto in città Papa Francesco.

Per questo vogliamo riproporvi tutte le foto e i video che abbiamo a disposizione.


Il Papa è arrivato all’aeroporto Cristoforo Colombo alle 8.23. Dopo una prima visita all’Ilva di Cornigliano per un incontro con 3500 lavoratori, è giunto nella Cattedrale di San Lorenzo percorrendo sulla papamobile il tratto di strada da piazza Cavour. Qui ha abbracciato 1670 religiosi: seminaristi, sacerdoti, consacrati e consacrate, fra cui due imam.

Uscito dalla Cattedrale si è diretto al Santuario di N.S. Madonna della Guardia dove è arrivato intorno alle 12.30 ed è stato accolto da 2700 giovani.

A seguire, il pranzo con 135 persone, tra poveri, profughi, senzatetto e detenuti.

Dal Santuario della Guardia, il Santo Padre è giunto intorno alle 16 al Gaslini, dove ha incontrato 60 bambini, con i loro genitori e il personale sanitario, celebrando la Santa Messa nella Chiesa dell’ospedale pediatrico di Quarto.

Successivamente, il Pontefice ha percorso con la papamobile la strada litoranea, da via 5 Maggio, via Caprera, via Cavallotti, corso Italia, fino ad arrivare in piazzale Kennedy.

Poco dopo le 17.00, il momento forse più solenne della visita, davanti ad 80mila fedeli riuniti per la Santa Messa. Poco prima, però, Papa Francesco ha chiesto di la papamobile in mezzo alla folla di gente assiepata in viale Brigate Partigiane.

Infine, il viaggio in direzione dell’aeroporto con l’ultimo saluto e la benedizione della statua della Madonna di Loreto e il ritorno a Roma, alle 19,53.

2 COMMENTI

  1. il Papa non conta, lui è importante..ahahahahahh…fà tutto lui..ahahahahah…in 80.000 agli stadi,in 100.000 se viene il papa,e l’italia và in sfacelo…siete ridicoliiii…e domani non c’è nessuno che la pensa nello stesso modo…ahahahahahh..pagliacci ,egoisti,vigliacchi,e menefreghisti ,ma sopratutto ignoranti,se il paese e il mondo và male è colpa vostra il pane fresco non ve lo fate da voi andate a comprarlo da quell’uomo che si alza alle h.2 ,00 di notte e che paga le tasse a quel governo da voi eletto spero solo che andando avanti nel tempo vi rendiate conto di come avete contribuito a tutta la merda che ci piove adosso tutti i giorni..dovreste darvi pena se non per altri ma per i vostri figli che non hanno futuro e che forse non riuscranno nemmeno ad averlo…voi che vi sentite importanti…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here